È stato premiato come miglior giocatore del torneo, ma Sadio Mané sta facendo parlare di sé anche per una questione extra campo di cui non eravamo a conoscenza. L'emittente camerunese Équinoxe TV ha, infatti, rivelato che, durante la sua permanenza in ospedale per valutare una possibile commozione cerebrale dopo il testa contro testa con Vozinha (durante gli ottavi di finale contro Capo Verde), Mané ha aiutato un ragazzo in condizioni disperate dopo essere stato investito da una moto.
Calendario, risultati e highlights | Il montepremi |
Per sua fortuna, Mané era solo disorientato dopo lo scontro col portiere Vozinha e non gli sono stati riscontrati traumi cranici o commozioni cerebrali. Dopo gli esami del caso, è stato dimesso dall'ospedale, ma prima di andarsene ha salutato lo staff medico e ha visto la scena di una famiglia disperata per le condizioni del figlio. Il ragazzo era stato investito da una moto ed era in condizioni molto critiche. Secondo l'emittente televisiva, Mané avrebbe così donato 400.000 franchi CFA (circa 600€) per le cure del ragazzo visto che la famiglia non poteva permetterselo. Il ragazzo era a rischio di vita ma, per fortuna, per il lavoro dei medici e grazie alla donazione dell'attaccante senegalese, ora è fuori pericolo.
Coppa d'Africa
Non solo Barrow: i migliori Under 23 visti e le occasioni di mercato
08/02/2022 ALLE 08:43
Un bel gesto da parte del giocatore del Liverpool che ora sarà supportato da tutto il Camerun per il bel gesto compiuto, anche se è di una Nazionalità diversa. Al netto del rigore sbagliato contro l'Egitto in finale, è stata una Coppa d'Africa fantastica per Mané che ha collezionato la bellezza di 3 gol e 2 assist nel torneo. Oltre a tante giocate che hanno permesso al Senegal di conquistare il suo primo trofeo internazionale della propria storia.

Senegal campione d'Africa: folla oceanica a Dakar per la festa

Coppa d'Africa
Il Pagellone: da Mané a Koulibaly, tante sorprese e delusioni
07/02/2022 ALLE 19:01
Coppa d'Africa
Sikazwe: "Tunisia-Mali? Potevo finire nella bara quel giorno..."
01/02/2022 ALLE 12:40