Il teatro dell'assurdo continua. Ora si conosce la squalifica di Pape Gueye, il centrocampista senegalese che è stato fermato dalla FIFA solo 5 minuti prima dell'inizio del match tra Senegal-Guinea, poi finita 0-0, valida per la seconda giornata del gruppo B di Coppa d'Africa. Il perché? La FIFA l'ha sospeso per irregolarità sul suo trasferimento al Marsiglia, datato - pensate - luglio 2020. Il classe '99, in scadenza di contratto con il Le Havre, nell'aprile del 2020, aveva firmato col Watford ma poi a luglio si è rimangiato la parola andando a giocare per il Marsiglia. Denuncia del Watford, niente di fatto, ricorso del Watford e il 14 gennaio, in piena Coppa d'Africa, la FIFA ha deciso di sospendere il giocatore da ogni attività, anche di Nazionale. Un bel problema visto che il ct Aliou Cissé l'aveva convocato per questa Coppa e ora non può sostituirlo con nessuno a competizione in corso...
Calendario, risultati e highlights | Gli italiani convocati e le partite che salteranno in A | Il montepremi |
CHI VINCE LA COPPA D'AFRICA?
Coppa d'Africa
Cose dell'altro mondo! Gueye sospeso dalla FIFA 5 minuti prima del match
15/01/2022 A 04:13

4 mesi di squalifica: via dalla Coppa d'Africa

In mattinata è arrivata anche l'ufficializzazione della durata della squalifica: 4 mesi di sospensione da ogni attività. Anche della Nazionale, come detto, e Gueye dovrà quindi lasciare il Camerun a breve dopo aver collezionato solo 13 minuti nella competizione. Tanto aveva giocato contro lo Zimbabwe al debutto quando era entrato al 77' al posto di Boulaye Dia. Quella è anche stata la sua seconda presenza in assoluto nella Nazionale senegalese, dopo aver debutto in prima squadra il 14 novembre scorso nella vittoria per 2-0 sul Congo in una gara di qualificazione ai Mondiali (in precedenza aveva giocato per la U19 e U18 della Francia). Considerata valida la squalifica dal 14 gennaio, Pape Gueye sarà assente fino a maggio. Potrà giusto tornare per l'ultima di campionato contro lo Strasburo il 21 maggio prossimo.

Pape Gueye, 13 minuti al debutto poi la squalifica per 4 mesi

Indennizzo per il Watford e ban dal mercato per il Marsiglia

E adesso? La FIFA ha dato pienamente ragione al Watford e, ora, il club britannico avrà diritto ad un indennizzo che dovrà pagare lo stesso Marsiglia perché il contratto fatto firmare a Gueye nell'aprile del 2020 è stato riconosciuto al 100% valido (ora hanno chiesto 10 milioni di euro di danni). Il club francese, invece, riceverà un ban dal mercato. La sessione attuale continua, ma l'OM non potrà operare nelle prossime due sessioni consecutive. L'ad del Marsiglia, comunque, ha appena annunciato ricorso al TAS (Tribunale arbitrale dello Sport).

Senegal-Guinea 0-0: gli highlights

Dove vedere la Coppa d'Africa in diretta tv e live-streaming

Tutte le 52 partite di Coppa d'Africa sono trasmesse in diretta e in esclusiva in live-streaming su Discovery+ (SCOPRI L'OFFERTA), il nuovo servizio ott di Discovery con tutto il meglio dell’intrattenimento e della programmazione sportiva di Eurosport. Tutta la Coppa d'Africa sarà visibile anche sulle piattaforme Eurosport Player, TIMVision e Amazon Prime Video Channel. Le gare saranno anche disponibili On Demand su Eurosport Player e Discovery+.

L'allenatore insegue l'arbitro: Sikazwe portato via dalla scorta

Coppa d'Africa
Da Touré a Drogba, passando per Eto'o: la top 11 di sempre
07/01/2022 A 19:30
Coppa d'Africa
Fennec, Leoni Indomabili & gli altri soprannomi in Coppa d'Africa
22/11/2021 A 15:45