Vince il Siviglia, che ora ha un piede in finale. Al Sanchez Pizjuan la semifinale d'andata di Coppa del Re va agli andalusi, che battono il Barcellona per 2-0 grazie a un gol per tempo di Koundé, centrale difensivo in vena di trasformarsi in attaccante, e dell'ex Rakitic, che non esulta. Pesantissimo - in senso positivo - il risultato per la formazione di Lopetegui, ottima nel primo tempo e in sofferenza nel secondo, ma capace di reggere difensivamente dagli assalti di Messi e compagni e pure di trovare il raddoppio. E ora il Barça è con le spalle al muro: i catalani dovranno necessariamente vincere con tre reti di scarto al Camp Nou, il prossimo 3 marzo, per qualificarsi. Mentre il Siviglia, che spera di inerpicarsi alla finalissima 11 anni dopo l'ultima volta, sogna in grande.

Il tabellino

Siviglia-Barcellona 2-0 (primo tempo 1-0)
Calciomercato 2020-2021
Caso Messi: nervi tesi tra Barcellona e PSG
09/02/2021 A 08:05
Siviglia (4-3-3): Bono; Aleix Vidal, Koundé, Diego Carlos, Escudero (69' Rekik); Jordan (80' Gudelj), Fernando, Rakitic; Suso (82' Oliver Torres), En-Nesyri (69' L. de Jong), Gomez (69' Munir). All. Lopetegui
Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Junior Firpo, Umtiti (90' Trincão), Mingueza, Jordi Alba; F. de Jong, Busquets, Pedri (85' Riqui Puig); Dembélé, Messi, Griezmann. All. Koeman
Arbitro: Antonio Mateu Lahoz
Gol: 25' Koundé, 85' Rakitic
Ammoniti: Jordi Alba, Jordan, Escudero, Aleix Vidal
Espulsi: nessuno

La cronaca in 8 momenti chiave

11' – Griezmann scodella in area per Messi, che parte in posizione regolare, calcia al volo da due passi ma trova il corpo di Bono. Prima palla gol del match.
19' – Suso appoggia all'indietro per Koundé, il cui destro incrociato attraversa l'area di porta sfilando di poco a lato.
25' – GOL DEL SIVIGLIA. Azione personale di Koundé, che penetra in area e incrocia alle spalle di Ter Stegen. Gran gol e andalusi in vantaggio.

Koundé esulta dopo aver segnato in Siviglia-Barcellona

Credit Foto Getty Images

45' – Il Papu tocca per Escudero, che spara sotto l'incrocio opposto: paratona di Ter Stegen, che alza in angolo con una mano ed evita il raddoppio del Siviglia.
55' – Avanzata palla al piede di Messi, scambio con de Jong e sinistro dal limite dell'area dell'argentino che Bono devia provvidenzialmente in angolo.
71' – Flipper in area, la palla arriva sul sinistro di Messi che la sparacchia sul fondo. Grande chance sprecata.
85' – GOL DEL SIVIGLIA. Rakitic parte in posizione regolare, si presenta solo davanti a Ter Stegen e lo fulmina con un destro imparabile sotto la traversa. 2-0.
90' – Bono devia miracolosamente in angolo una punizione di Messi, tenendo chiusa la propria porta.

Il migliore

Koundé. Fa il difensore, l'attaccante, l'esterno... tutto. E lo fa bene. Il gol che porta in vantaggio il Siviglia è una perla.

Il peggiore

Pedri. Si vede pochissimo e non accende la luce. Non è la sua serata.

Il momento social del match

Koeman: "Messi è un vincente, abbiamo bisogno di lui"

Calciomercato 2020-2021
Locatelli distante dalla Juve; Romero-Barça? La Dea vuole 60 milioni
4 ORE FA
Calcio
Maxi Lopez lascia il calcio a 37 anni: "Un viaggio bellissimo"
4 ORE FA