Che la stracittadina di Siviglia sia una delle partite più elettriche e sentite del calcio spagnolo lo si sapeva però nessuno si immaginava un’interruzione del derby di Coppa del Re, valido per gli ottavi di finale, per il lancio di un oggetto contundente, un bastone di plastica, dagli spalti a un giocatore avversario, il 27enne centrocampista del Siviglia Joan Jordan. Il gesto sconsiderato di un folle ha interrotto una partita sul punteggio di 1-1 e rischia di costare carissimo al Betis che rischia, non solo di perdere la partita a tavolino, ma anche di incappare in una lunga squalifica del campo.

Follia dopo il gol olimpico di Fekir

Champions League
Alvarez lancia il City: Siviglia ko 3-1. Hazard salva il Dortmund
02/11/2022 ALLE 19:55
Accade tutto al 39' del primo tempo, subito dopo il gol direttamente da calcio d’angolo di Nabil Fekir - che ha ristabilito la parità di un match sbloccato dal sigillo dell'ex atalantino Papu Gomez - un tifoso dalle tribune del Gol Sur (la curva dove stazionano, la frangia più calda del tifo del Betis) ha lanciato in campo un oggetto, un’asta di plastica, che ha colpito alla testa il centrocampista del Siviglia Joan Jordan. Inizialmente il centrocampista ospite si rialza, battibecca con i tifosi del Betis, poi si accascia a terra, e viene visitato dal medico che chiama la barella.

L'arbitro De Burgos mostra l'asta che ha colpito il povero Joan Jordan

Credit Foto Getty Images

Jordan esce dal campo sulle proprie gambe e anche i compagni di squadra lasciano il terreno di gioco decisi a non rientrare più. I colleghi del Betis invece inizialmente restano sul campo salvo poi rientrare tutti nel tunnel degli spogliatoi richiamati dall’arbitro basco De Burgos Bengoetxea che dopo 45 minuti di conciliabolo, ufficializza la sospensione del match che viene ribadita anche da una nota ufficiale della Federcalcio spagnola sui propri account social.
Un episodio vergognoso che rischia di costare carissimo al Betis che non solo, molto probabilmente, perderà la partita a tavolino ma rischia anche di giocare a porte chiuse per un lungo periodo. Ne sapremo di più nelle prossime ore.

Atletico, il fallo killer di Gimenez: rosso diretto

Champions League
Atletico a fine corsa, Barça flop ma...: la crisi vista dalla Spagna
28/10/2022 ALLE 10:52
Liga
Real inarrestabile: Valverde e Vazquez piegano il Siviglia
22/10/2022 ALLE 18:56