[18/12/02] - Con la partita sospesa al 67’ per lancio di oggetti dagli spalti e tentativo di invasione da parte dei tifosi lariano, il presidente del Como, Preziosi, ha rilasciato delle dichiarazioni a nostro parere poco opportune che rischiano di infuocare ulteriormente gli animi.
Serie B
Como: dopo Fabregas, anche Henry investe nella società
05/08/2022 A 11:12
“La direzione di stasera del signor Saccani è stata quantomeno molto sospetta. Ho cercato di calmare i tifosi, ma ognuno, davanti a certe scene, poi decide con la propria testa. Mi hanno persino chiesto di ritirare la squadra dal campionato. Non so cosa dire. So, però, che certi tipi di reazioni violente non nascono dal nulla”. È tiratissima l’espressione del presidente del Como Enrico Preziosi mentre commenta cosa è successo stasera al Sinigaglia. Lui stesso, è stato il primo a tentare di rabbonire i tifosi del Como dopo la concessione del terzo calcio di rigore all’Udinese, quello che non è stato mai battuto. Più cauto nelle espressioni il mister Eugenio Fascetti: “Una direzione, quella dell’arbitro Saccani, perlomeno discutibile. I tifosi? Beh, alcune reazioni te le scatenano gli arbitri. Avete visto tutti cosa è successo in campo”.
Calciomercato
Wijnaldum a un passo dalla Roma, Sanchez lascia l'Inter
01/08/2022 A 17:55
Serie B
Fabregas si presenta: “Qui per riportare il Como in Serie A”
01/08/2022 A 13:55