"Domani andrà in campo la migliore formazione, non ci sarà grandissimo turnover anche perché dietro siamo contati". Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri presentando la partita di Coppa Italia con l'Atalanta. "Chiellini è squalificato, Bonucci vedremo se potrà almeno venire in panchina - ha proseguito l'allenatore toscano in conferenza stampa - A metà campo qualcuno riposerà, davanti dovò valutare. Dybala ha bisogno di giocare e trovare continuità, Pjaca è tanto che è fuori ma sicuramente uno spezzone lo farà, nel primo o nel secondo tempo".

"La situazione di Evra è quella di due giorni fa, con lui le cose sono molto chiare - prosegue Allegri -. Si è preso del tempo per decidere se andar via o rimanere. E' giusto che faccia delle riflessioni, poi vedremo, c'è tempo fino al 31 gennaio. Non si sa cosa verrà fuori".

Serie A
Non solo Juventus, anche il Monaco mette gli occhi su Masina
10/01/2017 A 09:20

"Domani avrà spazio, non ha i 90 minuti nelle gambe, è l'inizio della crescita di un giocatore che ci darà una mano. Può giocare da esterno o nei due trequartisti sotto la porta, è un giocatore forte - ha assicurato l'allenatore bianconero -. E' arrivato dall'Europeo e dalle qualificazioni di Champions con la Dinamo Zagabria, la frattura da un lato è stata negativa dall'altro positiva perché gli ha dato il tempo per recuperare. Fisicamente sta bene, sarà un ottimo acquisto per gennaio, ha delle potenzialità straordinarie".

Anni fa c'era più campanilismo. Siamo dei professionisti, ha ragione Spalletti". Massimiliano Allegri si schiera dalla parte del tecnico della Roma, che nei giorni scorsi aveva dichiarato di essere pronto ad andare ad allenare "ovunque, anche alla Juve". "L'importante è lavorare con grande rispetto verso tifosi, società e giornalisti - ha proseguito l'allenatore bianconero parlando in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Coppa Italia con la Roma - Poi dopo capita di andare da una parte e dall'altra. Sto bene alla Juve, vediamo cosa succederà in futuro".

Serie A
Edicola: Kalinic vuole la Cina e lo United chiama Manolas, De Zerbi dice no a Zamparini
10/01/2017 A 06:58
Champions League
Pirlo: "Guardiola è un modello, mi piace attaccare sempre"
12 ORE FA