Come era ampiamente prevedibile dopo la decisione di rinviare a data da destinarsi Juventus-Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia inizialmente programmata per mercoledì sera alle ore 20.45, anche l’altra gara di Coppa Italia Napoli-Inter non si giocherà. E’ questo ciò che filtra da fonti del Governo, dove proprio in queste ore si sta stendendo il programma, seguendo scrupolosamente le indicazioni del Comitato tecnico scientifico voluto dal premier Giuseppe Conte, che (salvo soprese) bloccherà per un mese la disputa a porte aperte delle manifestazioni sportive.
Dopo le roventi polemiche per le gare da recuperare di Serie A della 25esima e delle 26esima giornata rinviate a seguito dell’emergenza Coronavirus, il calcio italiano deve quindi prepararsi a trovare nuove date pure per le semifinali di ritorno di Coppa Italia in un calendario quanto mai ingolfato di impegni e partite da recuperare.
Serie A
Mihajlovic: "Il Bologna ha giocato, il Napoli ha vinto"
3 ORE FA

Le ragioni del rinvio: De Laurentiis ha preteso il rinvio, 42.000 biglietti venduti impossibile controllare provenienza dei tifosi

Secondo la ricostruzione della Gazzetta dello Sport è stato Aurelio De Laurentiis, che nella giornata ha parlato coi vertici della Lega e alcuni rappresentanti del Governo, a premere per questa soluzione. L’idea che la partita si potesse giocare a porte chiuse l’ha fatto adirare non poco, soprattutto perché la decisione sarebbe stata ufficializzata solo a 24 ore dalla disputa del match. A quel punto ci sarebbero potuti essere anche problemi legati all’ordine pubblico visto per la semifinale al San Paolo, il Napoli ha venduto 42.000 biglietti. De Laurentiis ha spiegato ai dirigenti della Lega che ai cancelli dello Stadio si sarebbero potute presentare persone residenti a Napoli, ma che vivono in Lombardia o in altre zone rosse e che sarebbero sfuggite a qualsiasi controllo. Un rischio eccessivo e che ha portato al rinvio della 12 esima gara fra Serie A e Coppa Italia nelle ultime due settimane.

Fra Coppa Italia e Serie A, tutte le 12 gare da recuperare

  • Inter-Sampdoria (Serie A, 25^ giornata)
  • Atalanta-Sassuolo (Serie A, 25^ giornata)
  • Verona-Cagliari (Serie A, 25^ giornata)
  • Torino-Parma (Serie A, 25^ giornata)
  • Parma-SPAL (Serie A, 26^ giornata)
  • Juventus-Inter (Serie A 26^ giornata)
  • Sampdoria-Verona (Serie A, 26^ giornata)
  • Milan-Genoa (Serie A, 26^ giornata)
  • Sassuolo-Brescia (Serie A, 26^ giornata)
  • Udinese-Fiorentina (Serie A, 26^ giornata)
  • Juventus-Milan (Coppa Italia)
  • Napoli-Inter (Coppa Italia)

Gattuso: "Campionato falsato: troppi aspetti in gioco, le cose vanno fatte bene"

Serie A
Le pagelle di Napoli-Bologna 3-1: Mertens non gira
3 ORE FA
Serie A
Show di Insigne e il Napoli si rilancia: 3-1 al Bologna
5 ORE FA