Novità importante per la Coppa Italia 2021-2022. Non solo il cambio di format con la presenza solo di squadre di Serie A e Serie B, interrompendo così la possibilità di vedere delle 'favole' fino in fondo ma, finalmente, è stata introdotta anche la sesta sostituzione in caso di supplementari. Questa la decisione di FGC e Lega Calcio che hanno deciso di aderire alla regola del sesto cambio su deroga dell'IFAB che aveva dato possibilità alle singole Federazioni di avere questa possibilità per far fronte all'emergenza coronavirus (tante partite, pochi giocatori a disposizione ecc). Un cambio quindi epocale, che potrebbe aiutare gli allenatori che dovranno gestire le esigue forze dei propri giocatori nelle partite che vanno a finire ai supplementari. Un cambio importante, ricordando ciò che era accaduto nella precedente edizione nel match Roma-Spezia, con la Roma che perse la partita a tavolino.

Cosa dice il nuovo regolamento

Drante le gare della competizione, sarà consentita l’effettuazione di un massimo di cinque sostituzioni per ciascuna squadra, utilizzando al massimo tre interruzioni della gara, oltre all’intervallo previsto tra i due tempi di gioco. Nell’eventualità della disputa dei tempi supplementari, sarà consentita una quarta interruzione, oltre a quelle previste tra la fine dei tempi regolamentari e l’inizio del primo tempo supplementare e tra il primo e il secondo tempo supplementare
Coppa Italia
Solo squadre di A e B dalla prossima Coppa: cambia il format
05/05/2021 A 19:19
Sempre e solo nel caso di disputa dei tempi supplementari, sarà altresì consentito effettuare una ulteriore sostituzione fino ad un massimo di sei. Si precisa che, laddove le due squadre effettuino una sostituzione nello stesso momento, questa verrà considerata un’interruzione della gara utilizzata per le sostituzioni da entrambe le squadre
Mai più casi come Roma-Spezia dunque, con la Roma che fu eliminata 3-0 a tavolino agli ottavi di finale per aver operato una sesta sostituzione ai tempi supplementari (la partita fu comunque vinta dai liguri per 4-2 ai tempi supplementari). Fonseca aveva fatto entrare Fuzato e Ibañez al posto di Pau Lopez e Mancini espulsi, operando la quinta e la sesta sostituzione, incappando nell'irregolarità. Irregolarità perché la FIGC non aveva dato seguito alla deroga, cosa che invece avevano fatto altre federazioni. Vedi la Coppa del Re, dove le squadre che sono andate ai supplementari hanno utilizzato regolarmente il sesto cambio.

Fonseca: "Il problema sui cambi? Ne parleremo internamente"

Coppa Italia
Caos 6 cambi: Roma-Spezia 0-3 a tavolino, è ufficiale
22/01/2021 A 15:44
Coppa Italia
Ecco perché la Roma non poteva fare il 6° cambio: la regola
20/01/2021 A 00:16