1995-2021: è questa la parabola sportiva di Gianluigi Buffon. Il campione del mondo del 2006 non ha rinnovato il suo contratto con la Juventus, e tra pochi giorni saluterà per sempre la Vecchia Signora. La finale di Coppa Italia in programma questa sera contro l'Atalanta al Mapei Stadium assume quindi il contorno dell'evento storico. Potrebbe essere l'ultima partita della carriera di Buffon. Nel 1999 la vinceva con il Parma al fianco di Enrico Chiesa. Oggi è compagno di squadra di Federico, il figlio. Vuole scrivere l'ennesimo record della sua carriera, mantenendo salda l'imbattibilità stagionale: con lui in campo la Juve ha solo vinto o pareggiato.

Record

Coppa Italia
Atalanta-Juventus in diretta tv e live streaming
17/05/2021 A 12:57
Gigi Buffon è il titolare di diversi primati nella storia del calcio italiano. Dopo quello di calciatore con più presenze nella storia della Serie A (657), quello di calciatore italiano con più presenze nelle squadre di club, quello di calciatore ad aver vinto il maggior numero di campionati di Serie A (10) e quello di calciatore ad aver vinto più volte la Supercoppa italiana (7), stasera potrebbe diventare anche il calciatore ad aver vinto più volte la Coppa Italia - 6 - eguagliando Roberto Mancini.
Insomma, viene da sé che la partita contro i bergamaschi non sarà una semplice finale per Gigi: sarà l'ultima recita con la maglia che più delle altre ha segnato la sua carriera, e con cui ha vinto la bellezza di 21 trofei (altro record). Una sorta di festa d'addio in cui i bianconeri proveranno a fare quello che sanno fare meglio (sul suolo italiano). Vincere trofei e scrivere la storia del calcio nostrano. La finale di Coppa potrebbe anche essere il primo match point per la conferma di Andrea Pirlo, e siamo sicuri che Buffon farà tutto il possibile per regalare la seconda serata di festa - dopo la Supercoppa - all'amico con cui ha condiviso alcuni scudetti e il viaggio della Coppa del Mondo in Germania.

Futuro?

Una volta terminata la finale, però, per Buffon si aprirà anche il capitolo futuro. Cosa fare? Cosa non fare? La porta della Juventus rimarrà chiusa, ma il classe 1978 potrebbe ancora aver voglia di rimettersi in gioco. Si vocifera che negli ultimi mesi abbia già rifiutato sia l'Atalanta che la Roma (su idea di Mourinho), quindi l'alternativa potrebbe essere qualcosa di molto strano - Bologna, Porto, Olympiacos, Galatasaray, Sporting Lisbona - oppure qualcosa di esotico: MLS o Medio Oriente. Per ora ci muoviamo nel campo delle supposizioni, ma ben presto potremo saperne di più.

Buffon, addio Juve: una storia d'amore lunga 20 anni

Serie B
Il Parma perde ma Buffon riparte da imbattuto: 7339 giorni dopo...
21/07/2021 A 21:49
Serie A
Chiellini in lacrime per Astori: “Fortunato ad averlo come amico”
02/07/2021 A 10:58