Ormai l'episodio è arcinoto: al 44esimo del primo tempo dei quarti di finale di Coppa Italia tra Milan e Inter dello scorso 26 gennaio, da un contrasto tra Lukaku e Romagnoli nasce l'alterco tra l'attaccante belga e Zlatan Ibrahimovic, un testa a testa poi sfociato in offese a livello verbale che hanno avuto un lungo strascico.
In una nota congiunta, il Milan e l'Inter hanno annunciato l'intenzione di devolvere in beneficenza la somma delle sanzioni che verranno comminate a seguito del patteggiamento richiesto dalle due parti.
Coppa Italia
Scontro Ibra-Lukaku, anche il belga ascoltato dalla Procura
15/02/2021 A 12:51
"AC Milan e FC Internazionale Milano, nella consapevolezza di rappresentare da sempre i valori più autentici dello sport, hanno già stigmatizzato l'episodio che ha coinvolto i propri calciatori Zlatan Ibrahimovi? e Romelu Lukaku in occasione della partita del 26 gennaio 2021 valevole per la Coppa Italia, ritenendolo non consono ai principi condivisi di fair play sportivo. Proprio in coerenza con i propri valori, AC Milan e FC Internazionale Milano si impegnano, inoltre, a devolvere in beneficenza le somme delle sanzioni che verranno comminate a seguito del richiesto patteggiamento ex art. 126 CGS FIGC".

Ibra-Lukaku: voodoo, asino e cosa si sono realmente detti

Coppa Italia
Ibra-Lukaku: la procura FIGC apre inchiesta
01/02/2021 A 12:11
Coppa Italia
Mediaset si aggiudica i diritti di Coppa Italia e Supercoppa
01/07/2021 A 15:43