Dopo il 2-1 dell'andata, la Juventus conquista un posto per la finale di Coppa Italia grazie allo 0-0 casalingo contro l'Inter. Grande prestazione difensiva degli uomini di Andrea Pirlo che si gode la coppia Demiral-de Ligt e non solo. Certo, il gioco della Juventus è stato improntato sulla difesa del vantaggio acquisito all'andata, ma per il tecnico bresciano è la Juve che ha avuto le occasioni migliori. Poi se si vogliono fare i paragoni con Allegri, Pirlo spera di vincere quanto il suo ex allenatore...

Che traguardi da debuttante

Lo speravo, era nei miei piani vincere una Supercoppa, essere in finale di Coppa Italia e agli ottavi di Champions da debuttante. Ma c'era molto da lavorare. Da giocatore era più semplice, finiva dopo la partita. Da allenatore devi pensare subito alla partita successiva, devi pensare per 30 teste diverse. Ma non abbiamo ancora fatto nulla, adesso riposiamoci per prepararci alla sfida di sabato
Coppa Italia
Conte contro la Juve: "Ci vuole rispetto e sportività"
09/02/2021 A 22:22

Qualcuno dice che si sia allegrizzato...

Fa piacere, se devo vincere quello che ha vinto lui potete anche chiamarmi allegriano. Ogni partita è diversa e la prepariamo in maniera diversa. L'Inter non ha quasi mai tirato in porta. Handanovic è stato il migliore in campo e le occasioni le abbiamo avute noi, di questo siamo molto soddisfatti

Grande lavoro di questa coppia difensiva

Hanno caratteristiche diverse. I due di stasera sono più aggressivi, sanno giocare l'uno contro uno anche in campo aperto. In una sfida così delicata abbiamo deciso di far giocare loro due e anche all'andata hanno dimostrato di essere grandi giocatori. In base agli avversari faccio le mie scelte. Momento di svolta a livello tattico? Da inizio stagione difendiamo col 4-4-2, ma in impostazione giochiamo in modo totalmente diverso. In base a come ci vengono a prendere gli avversari decidiamo come uscire, è solo il modo di difendere che resta col 4-4-2

Si può pensare al tridente Ronaldo-Morata-Dybala?

Spero di averli a disposizione, dall'inizio non li ho avuti a disposizione contemporaneamente. Morata ha avuto la febbre, Dybala ha ancora problemi al ginocchio. Quando li avremo tutti e tre a disposizione speriamo di trovare una soluzione perché innalzerebbe di molto la nostra qualità

Pirlo: "Ronaldo è un eroe come Buffon e Chiellini"

Coppa Italia
Juve-Inter 0-0, le pagelle: Demiral muro, Lautaro flop
09/02/2021 A 22:03
Coppa Italia
L'Inter non sbanca lo Stadium: 0-0, Juventus in finale
09/02/2021 A 19:04