Nel finale la Lazio trova la vittoria e passa ai quarti di finale di Coppa Italia. Il Parma è battuto solo al 91', al termine di un match tutt'altro che indimenticabile, ma incerto sino all'ultimo.
Entrambe le squadre giocano a ritmi bassissimi, con in campo le seconde/terze linee. I biancocelesti dominano la partita, controllando il gioco dai minuti iniziali. La banda di Inzaghi trova il vantaggio grazie al colpo di testa di Marco Parolo nel primo tempo. Successivamente però Milinkovic e compagni badano ad amministrare, senza chiudere l'incontro. Il Parma quindi rimane in partita e nel finale esce fuori. Prima Mihaila trova la traversa, poco dopo il rumeno trova il meritato gol del pareggio. I padroni di casa sono così spiazzati, ma si ributtano a testa bassa alla ricerca della vittoria e la rete arriva nel recupero grazie al colpo di testa di Muriqi, imbeccato al meglio dal cross di Acerbi, che prende il palo e la schiena di Colombi per il più classico degli autoreti.
E così la Lazio fa il compitino e supera il turno di Coppa. Ad attenderla c'è l'Atalanta, per un remake della finale di due stagioni fa. Il Parma invece incappa ancora nei fatali minuti di recupero. Dopo il Sassuolo, ora tocca alla Lazio. Momento difficile per la banda di D'Aversa, che però ha le armi per uscire da questa crisi.
Euro 2020
Italia-Galles, scegli tu l'undici azzurro titolare
19/06/2021 A 08:36
https://i.eurosport.com/2021/01/21/2975992.jpg

Tabellino

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Parolo, Hoedt, Acerbi; Lazzari (dal 70' Marusic), Milinkovic (dal 56' Correa), Escalante, Akpa Akpro, Fares (dal 70' Lulic); Pereira (dal 56' Patric), Muriqi.
PARMA (4-3-3): Colombi; Busi, Dierckx (dal 75' Camara), Kurtic, Ricci; Dezi (dal 61' Hernani), Cyprien (dal 61' Brugman), Sohm; Mihaila (dal 91' Traorè), Brunetta, Sprocati (dal 91' Adorante).
GOL: Parolo (L), Mihaila (P), Aut.Colombi (L),
ASSIST: Pereira (L), Ricci (P),
AMMONITI: Nessuno.
ESPULSI: Nessuno
ARBITRO: Ayroldi

La cronaca in 10 momenti chiave

12' PALO DELLA LAZIO: Akpa Akpro serve Muriqiin area, l'attaccante si difende da Dierckx e tira di sinistro, portiere battuto ma la palla finisce sul palo.
20' COLOMBI SALVA IL PARMA: Hoedt serve Pereira nel mezzo, bravo il centrocampista a vedere la corsa di Muriqi, l'attaccante entra in aree e prova il diagonale, Colombi mette in corner.
21' ANCORA PALO DI PEREIRA: Lazio sfortunata con i legni. Stavolta è Pereira a sfoderare un bel diagonale rasoterra, portiere battuto ma la sfera finisce sul legno.
22' GOL DI PAROLO: Cross dalla tre quarti di Pereira per Marco Parolo che di testa solissimo piedi a terra la mette dentro.
53' LAZIO PERICOLOSA DALLA DISTANZA: Prova il destro da lontanissimo Akpa-Akpro, Colombi in tuffo respinge a lato.
66' GRANDE INCURSIONE DI CORREA: Bell'azione del neo entrato che, centralmente, penetra, salta due giocatori e prova il tiro di destro, facile tra le braccia di Colombi.
72' INCREDIBILE AZIONE DEL PARMA: Cross di Ricci per la testa di Brunetta, in tuffo Strakosha respinge. Sulla ribattuta arriva Mihaila che tira a botta sicura ma Lulic è super e devia il pallone quel tanto per farlo andare sulla traversa.
73' KURTIC SULL'ESTERNO DELLA RETE: Punizione per il Parma dai 20 metri guadagnata da Hernani. Sul pallone va Kurtic che di destro la mette a giro ma finisce sull'esterno della rete.
83' IL PARMA PAREGGIA CON MIHAILA: Lancio in profondità di Ricci per l'attaccante che parte in posizione regolare, davanti a Strakosha non sbaglia!
91' LA LAZIO TORNA AVANTI: Cross di Acerbi per la testa di Muriqi che colpisce in maniera perentoria, sfortunatissimo Colombi, dato che la colpisce prima il palo, poi prende la schiena del portiere e finisce dentro.

La statistica chiave

Decima sconfitta di fila del Parma contro la Lazio tra campionato e Coppa. Decima sconfitta di fila del Parma contro la Lazio all'Olimpico.

La dichiarazione

Vedat MURIQI: "Sono molto contento per la qualificazione della Lazio ai quarti. E' il mio primo gol, sono molto felice".

MVP

Marco PAROLO: Sia da difensore, che da centrocampista, è sempre il solito e solido Marco Parolo. Anche in un ruolo non suo riesce a farsi valere e addirittura ad andare in gol ad inizio gara.

Il momento social

Le pagelle

Clicca qui

Promosso

Valentin MIHAILA: Nella mediocrità del match il rumeno si fa notare in più occasioni. Quando la Lazio si decocentra è lui a prendere in mano la squadra nella ripresa. Colpisce una traversa, trova un bel gol del pareggio. Una delle poche note liete nel Parma di questo periodo.

Bocciato

Wylan CYPRIEN: Come playmaker non ne azzecca una, soprattutto ad inizio di match quando fa un errore dietro l'altro. Poi alza un po' il suo raggio d'azione ma il risultato non migliora. Ennesima prova indecente di quest'inizio di stagione assolutamente da dimenticare.

Fonseca: "Villar? Mi piace perché gioca con coraggio"

Euro 2020
Italia, altra notte magica: 3-0 alla Svizzera e ottavi di finale
16/06/2021 A 09:18
Euro 2020
Bonucci, Chiellini e la metamorfosi Azzurra: una garanzia in difesa
07/06/2021 A 18:53