Sassuolo-SPAL, match valido per gli ottavi di Coppa Italia, si è concluso col punteggio di 0-2. Gara arbitrata da Camplone (sez. di Pescara), il Sassuolo di Roberto De Zerbi rimane in dieci al 47esimo per l'espulsione diretta rimediata da Djuricic: la SPAL, allora, non perde l'occasione di strappare il pass per i quarti di finale trovando il vantaggio con l'ex di turno Missiroli e poi, al 58esimo, raddoppiando grazie a Dickmann. I ragazzi di Marino affronteranno ora la Juventus. Vediamo insieme i migliori e i peggiori del match del Mapei Stadium.

Serie A
Inzaghi: "Lotito mi ha detto che è pronto il contratto"
IERI A 19:51

Le pagelle del Sassuolo

Gianluca PEGOLO 5,5: Non può niente sul tap-in di Missiroli, non legge al meglio l'azione in occasione del raddoppio di Dickmann.

Mert MULDUR 5,5: Il palo gli nega la possibilità di accorciare le distanze.

MARLON 5: Troppo lezioso palla al piede, fuori posizione in occasione del primo gol della SPAL.

Federico PELUSO 5,5: La sua esperienza non basta al Sassuolo per evitare di affondare con l'uomo in meno.

ROGERIO 5,5: Tanta velocità, poca solidità in fase copertura.

Giacomo Raspadori, Sassuolo-SPAL

Credit Foto Getty Images

dall'85' Georgios KYRIAKOPOULOS S.V.

Pedro OBIANG 5,5: Non riesce nell'intento di fare schermo a centrocampo.

Maxime LOPEZ 5: Non riesce a dare fluidità al gioco del Sassuolo, l'assenza di Locatelli al suo fianco si fa sentire.

dal 68' Kaan AYHAN 5,5: Troppi pochi minuti per provare a metterci del suo per provare a cambiare la partita.

Brian ODDEI 6,5: E' il migliore dei suoi, instancabile sulla destra e già maturo quanto basta per fare sempre la scelta giusta.

dal 68' Lukas HARASLIN 5,5: Non riesce a dare la svolta in attacco sperata da De Zerbi.

Filip DJURICIC 4,5: Palo colpito e diversi pericoli creati nel primo tempo, ad inizio ripresa l'intervento scomposto su Sernicola che gli costa l'espulsione (dubbia).

Espulso Filip Djuricic, Sassuolo-SPAL

Credit Foto Getty Images

Jeremie BOGA 5: Meno brillante del solito, viene annullato dalla difesa di casa.

dal 46' Nicolas SCHIAPPACASSE 5: Troppo in ombra in fase offensivsa, deve ancora adeguarsi al nostro campionato.

Giacomo RASPADORI 6: Pericoloso ed ispirato nel primo tempo, poco incisivo nella ripresa.

All. Roberto DE ZERBI 5,5: Tra assenze forzate e scelte tecniche, il Sassuolo rimaneggiato non riesce ad imporsi. La squadra non riesce a reagire dopo l'espulsione e l'immediato svantaggio.

Le pagelle della SPAL

Etrit BERISHA 6,5: Provvidenziale nel primo tempo in più di un'occasione, sempre attento sulle conclusioni del Sassuolo.

Riccardo SPALTRO 6: Non si fa spaventare dai cambi di passo di Boga e Oddei, tiene il campo senza concedere nulla.

dal 68' Luca RANIERI 6: In un finale di partita concitato, si limita a non commettere sbavature.

Francesco VICARI 6,5: Non concede spazi, provvidenziale in almeno due occasioni nel fermare le avanzate offensive del Sassuolo. Si arrende solo ad un problema alla caviglia.

dal 46' Nenad TOMOVIC 6: Completa al meglio il buon lavoro fatto nel primo tempo da Vicari.

Leonardo SERNICOLA 6,5: Argina in qualche modo le avanzate degli esterni del Sassuolo, coraggioso nel lottare su ogni pallone.

Lorenzo DICKMANN 6,5: Al posto giusto, al momento giusto per mettere dentro il cross di D'Alessandro, partita di grande corsa e sacrificio per l'ex Chievo.

Alessandro MURGIA 6: Tanta spinta e imprevedibilità a disposizione di Marino.

L'esultanza della SPAL dopo il gol di Missiroli, Sassuolo-SPAL

Credit Foto Getty Images

Simone MISSIROLI 6,5: Sigla il più classico dei gol dell'ex. Dopo le tante gioie regalate ai tifosi neroverdi, oggi li condanna con un tap-in che vale i quarti di finale per la SPAL.

Marco D'ALESSANDRO 6,5: Il suo cross sul secondo palo per il raddoppio di Dickmann è un vero e proprio cioccolatino da scartare.

dal 68' Jacopo SALA 6: Tiene il ritmo di una sfida serrata e ricca di capovolgimenti di fronte.

Enrico BRIGNOLA 6: Dimostra alla sua ex squadra di avere fiato a volontà, si perde nella fase finale delle azioni facendosi prendere dalla frenesia di concludere in porta.

dal 91' Gabriel STREFEZZA S.V.

Federico DI FRANCESCO 6: Non ha nemmeno il tempo di entrare in partita, si ferma per un problema muscolare prima della mezz'ora.

dal 25' Demba SECK 6,5: Non fa minimamente rimpiangere l'infortunio del compagno. Entra, corre e sforna l'assist del gol che sblocca il match.

Sergio FLOCCARI 7: 39 anni e non sentirli: corre, lotta e trascina la SPAL grazie alla sua esperienza.

All. Pasquale MARINO 7: Senza paura contro una delle squadre più temibili della nostra Serie A. Il maestro non si fa sorprendere dall'allievo, costruendo gioco e non limitandosi a ripartire in contropiede.

De Zerbi: "Ibra? Uno dei pochi campioni in Italia"

Serie A
Lazio-Sassuolo 2-1, le pagelle: Milinkovic è un gigante
IERI A 19:26
Serie A
La Lazio non si ferma: 2-1 al Sassuolo, quarta vittoria di fila
IERI A 18:52