Tutto sommato è stata una bella partita al Diego Maradona Stadium, con l'Empoli che si è fatta preferire sotto l'aspetto del gioco. E dire che la squadra di Dionisi non era arrivata con l'11 titolare e, anzi, aveva perso tre pedine perché bloccate dall'ASL di Napoli 1 (ecco perché). Eppure i toscani hanno messo gran paura al Napoli che, comunque, l'ha portata a casa con un Lozano straripante. Gol e assist per il messicano che ha fatto venire il mal di testa sia a Zappella che a Terzic. Petagna ha tolto poi le castagne dal fuoco, ma Gattuso non può essere soddisfatto per questo ennesimo passo indietro. Finisce 3-2 e ora il Napoli attende una tra Roma e Spezia (si giocherà il 27), anche se prima ci sarà una delle partite dell'anno, quella contro la Juventus.

Le pagelle del Napoli

Coppa Italia
Tra ASL e sorprese, passa il Napoli: 3-2 all'Empoli
IERI A 18:41

Alex MERET 5,5 - Questa volta non dà sicurezza tra i pali, partendo un po' in ritardo su entrambi i gol di Bajrami. Ok le grandi conclusioni, ma l'ex Udinese parte sempre dopo.

Giovanni DI LORENZO 6,5 - Macina km sulla fascia destra e realizza un gran gol in tuffo contro la sua ex squadra.

Amir RRAHMANI 6 - Quando tocca palla nella propria metà campo dà sempre il batticuore, ma si salva nel finale con l'incornata che vale il 3-2.

Kalidou KOULIBALY 6 - Alterna grandissime letture difensive a delle sbavature. Fondamentale nel Napoli, ma gli ci vorrebbe una guida (come fu Raúl Albiol).

Faouzi GHOULAM 5,5 - Prova a farsi vedere sulla fascia, ma non incide mai sull'attacco del Napoli. Il Ghoulam che avevamo apprezzato a Napoli con Sarri non esiste più.

Diego DEMME 6 - Importante il suo rientro in vista del proseguo della stagione. Smista palloni, ma non aiuta in fase difensiva. (dall'88' Tiémoué BAKAYOKO sv - Sbroglia subito una situazione appena entrato).

Lobotka - Napoli-Empoli - Coppa Italia 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Stanislav LOBOTKA 5 - Regista che continua a non illuminare. Ancelotti gli aveva detto di no, ma Giuntoli lo prese comunque poi con Gattuso. Da allora lo si può dire: un vero buco nell'acqua, al Napoli serve altro sulla linea mediana. (dal 71' Fabián RUIZ 6 - Perde subito un pallone in una zona di campo particolare, ma poi sfiora il gol con un gran sinistro da fuori che avrebbe chiuso il match).

Matteo POLITANO 6 - È vivace sulla sinistra dove mette in difficoltà Terzic, ma gli manca sempre qualcosa. (dal 61' Lorenzo INSIGNE 6 - Lui ci mette l'impegno, anche se fatica terribilmente a trovare il bersaglio grosso).

Eljif ELMAS 5,5 - Non gioca una brutta gara, assolutamente. In transizione, anzi, mette in difficoltà la fase difensiva dell'Empoli, ma nella zona clou del campo fallisce ben due occasioni, una clamorosa. (dal 71' Piotr ZIELINSKI 5,5 - Non fornisce quel cambio di ritmo che gli aveva chiesto Gattuso).

Lozano - Napoli-Empoli - Coppa Italia 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Hirving LOZANO 7 - Il fulcro del Napoli. A destra o a sinistra, non cambia. Con lui il difensore di riferimento si deve fare il segno della croce per evitare di essere saltato, quasi, ad ogni assalto. Decisivo con un gol e un assist.

Andrea PETAGNA 6 - Segna il gol che decide il match e la qualificazione. Detto questo, siamo lontani anni luce dai vari bomber che ha avuto il Napoli. Troppo statico, con appoggi telefonati che sono facile preda dei difensori avversari. (dall'88' Fernando LLORENTE sv - Ancora lontano dai primi posti delle gerarchie di Gattuso. Se dovessero tornare presto Osimhen e Mertens, non vedrà più il campo).

All. Gennaro GATTUSO 5 - In conferenza è solito usare il termine “veleno”, volendolo vedere nell'atteggiamento dei suoi giocatori in campo. Peccato che a più di un anno dal suo insediamento sulla panchina del Napoli, l'atteggiamento dei giocatori sia sempre quello, di sufficienza. Sia chiaro, probabilmente sono proprio i giocatori ad essere i colpevoli per questa verve, ma il tecnico non riesce a cambiare la testa di questa squadra. Anche oggi, il livello di gioco è stato un disastroso, con l'Empoli che si è fatta preferire.

Le pagelle dell'Empoli

Jacopo FURLAN 6,5 - Ci mette subito le manone su Lozano e colleziona altri interventi che tengono in piedi l'Empoli.

Davide ZAPPELLA 5,5 - In fase offensiva è sempre presente con i suoi puntuali cross. Mette in difficoltà Ghoulam, ma a sua volta va in sofferenza quando viene puntato da Lozano. In quel frangente, viene sempre saltato.

Mattia VITI 6,5 - Non c'è stato solo Bajrami. Viti è stata un'altra scoperta in casa Empoli, con il 18enne centrale che annulla Petagna.

Nicolò CASALE 5,5 - Meno efficace del suo compagno di reparto. Non riesce a dare una mano a Terzic quando Lozano attacca da quella parte.

Aleksa TERZIC 5,5 - Anche lui, come Zappella, si fa preferire per la fase offensiva. Dietro viene saltato da Politano e Lozano. (dall'85' Kristjan ASLLANI sv - Nel finale non commette sbavature).

Samuele RICCI 6 - Gioca una buona partita di contenimento, aveva anche salvato sulla linea su Rrahmani prima del tap-in di Petagna.

Samuele DAMIANI 6,5 - Qualche volta è andato in difficoltà, ma si è ben distinto in fase di impostazione. Ha provato anche la conclusione, mettendo paura alla difesa del Napoli.

Nicolas HAAS 5,5 - Il meno performante del centrocampo dell'Empoli. Non dà qualità e dietro è in ritardo nell'andare in chiusura sulla linea di trequarti del Napoli. (dal 62' Andrea CAMBIASO 6 - Dà una mano soprattutto in fase difensiva).

Bajrami, Terzic - Napoli-Empoli - Coppa Italia 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Nedim BAJRAMI 7,5 - Al Diego Maradona Stadium nasce una stella. Il classe '99 svizzero, di origini macedoni, è un portento per la fase difensiva del Napoli. Lobotka e Demme non gli stanno dietro e anche i centrali degli azzurri non riescono ad arginarlo. Realizza due gol e mette paura alla squadra di Gattuso. Bravissimi quelli dell'Empoli a pescarlo dal Grasshoppers. (dall'85' Tommaso BALDANZI sv - Nel finale non riesce a mettersi in mostra).

Marco OLIVIERI 6 - Battaglia a viso aperto con Rrahmani e Koulibaly, ma non ha quella cattiveria quando deve andare a calciare verso la porta. Peccato. (dal 72' Andrea LA MANTIA 6 - Tiene comunque occupati i centrali del Napoli, ma non ha l'occasione per colpire).

Ryder MATOS 6,5 - Svaria su tutto il fronte del campo, allargando molto sugli esterni. Colpisce una traversa incredibile. (dal 62' Stefano MOREO 6 - Anche lui ha il merito di impaurire la difesa del Napoli, ma sfiora la traversa).

All. Paolo COZZI 6,5 - Con l'assenza di Dionisi, bloccato dall'ASL di Napoli 1, tocca a lui sedere in panchina. È bravo a dare le giuste motivazioni ai suoi ragazzi, chiedendo grande professionalità, ma anche di divertirsi contro un avversario di differente caratura. Il risultato è stato un grande gioco in casa del Napoli e un miracolo sfiorato.

Furia Gattuso: "Cambi sbagliati? Ma che domanda è?"

Coppa Italia
Napoli-Empoli: 3 giocatori messi in isolamento a pochi minuti dalla gara
13/01/2021 A 15:55
Supercoppa
Juve-Napoli: De Laurentiis aveva chiesto rinvio Supercoppa
12/01/2021 A 10:28