L'ASL di Napoli torna protagonista. Dopo quanto accaduto nell'ottobre scorso con la mancata partenza dei partenopei per Torino, per la famosa Juventus-Napoli che non si giocò, l'ASL di Napoli 1 blocca ancora una volta dei giocatori. Le Autorità sanitarie hanno, infatti, imposto l'isolamento di tre giocatori dell'Empoli più l'allenatore Dionisi a pochi minuti dall'inizio della sfida tra Napoli e toscani, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia (che si disputerà alle 17.45).

Supercoppa
Il Napoli: "Supercoppa? Giocheremo regolarmente"
13/01/2021 A 08:45

Nonostante i giocatori dell'Empoli siano arrivati a Napoli tutti con tamponi negativi (tre prima di arrivare a Napoli, più un quarto nella mattinata di oggi), l'ASL ha ordinato l'isolamento di 5 elementi del gruppo squadra (c'è anche un magazziniere) perché lo scorso 4 gennaio erano sul volo Lamezia-Bologna e sono stati a contatto con un positivo poi accertato che era imbarcato su quel volo. Da protocollo, il periodo di isolamento è di 10 giorni e quindi i 5 dovranno stare in quarantena preventiva almeno fino al 14 gennaio compreso presso l'albergo dove soggiorna la squadra toscana. I giocatori 'fermati' sono Leonardo Mancuso, Roberto Pirrello, e Szymon Zurkowski.

Non è bastato quindi l'esito del tampone negativo e l'ASL di Napoli vuole fare le cose con la massima precauzione possibile, considerando che l'emergenza sanitaria - specialmente in Campania - non si è mai assopita.

Furia Gattuso: "Cambi sbagliati? Ma che domanda è?"

Supercoppa
Napoli, distrazione muscolare per Manolas: out in Supercoppa
12/01/2021 A 12:37
Supercoppa
Juve-Napoli: De Laurentiis aveva chiesto rinvio Supercoppa
12/01/2021 A 10:28