Zlatan Ibrahimovic insieme ai suoi legali è stato ascoltato dagli uomini della Procura Federale venerdì scorso e entro fine settimana potrebbe toccare anche a Romelu Lukaku. Secondo il quotidiano “La Repubblica” già mercoledì si potrebbe conoscere il giorno dell’udienza alla Procura della Figc del belga per fornire la sua versione dei fatti riguardo alla rissa con Ibrahimovic scatenatasi nel finale di primo tempo del derby di Coppa Italia Inter-Milan dello scorso 26 gennaio.

Ibra-Lukaku: voodoo, asino e cosa si sono realmente detti

Il quotidiano romano prova anche ad avventurarsi nel campo delle eventuali sanzioni che la Procura Figc potrebbe comminare ai due giocatori. Secondo "LaRepubblica” non è detto che la pena venga inasprita con ulteriori giornate di squalifica. Nei giorni scorsi il presidente della Federcalcio Gravina ha auspicato "pene non esemplari”. Può anche essere che i due giocatori (o uno solo dei due) possano patteggiare una multa con l’obbligo di svolgere servizi sociali, nell’ambito magari di incontri volti a promuovere il fair play nei settori giovanili. Staremo a vedere ma potrebbe essere il giusto compromesso per mettere la pietra tombale su questa vicenda.
Coppa Italia
Ibra-Lukaku, il legale del Milan: "Gli ha detto donkey, asino"
08/02/2021 A 16:28

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Pioli: “Espulsione Ibra determinante: ha chiesto scusa”

Coppa Italia
Scontro Ibra-Lukaku, Zlatan ascoltato da procura Figc
05/02/2021 A 13:19
Coppa Italia
Lite nel derby: Ibra e Lukaku squalificati per una giornata
29/01/2021 A 11:56