Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo ha parlato ai microfoni della TV ufficiale del club, JTV, prima della sfida di Coppa Italia che lo riporterà a San Siro contro l’Inter. Dalla sconfitta in campionato di qualche settimana fa con i nerazzurri la Juventus ha sempre vinto senza incassare reti. Pirlo ha parlato così della partita di domani sera: “Voglio vedere una squadra consapevole della propria forza. Giochiamo il primo round, perché si gioca su 180 minuti quindi sa gestire bene e non sarà decisiva domani e dovremo esser bravi a gestirla".

Sulla sconfitta con l’Inter in campionato

"Ha insegnato tanto, ha insegnato che quando non siamo sul pezzo, non siamo noi stessi, non siamo la Juventus da lì siamo ripartiti facendo grandi prestazioni. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare subito dopo tre giorni il Napoli in una finale quindi abbiamo subito rialzato l'attenzione facendo ottime partite, però non dobbiamo adagiarci perché siamo solo all'inizio del ritorno e abbiamo tante partite da giocare".
Ligue 1
Psg, Hakimi entra e decide il match contro l'Orleans
26 MINUTI FA

Sugli aspetti tattici della sfida

"La solita gara che fa l'Inter che cerca di mettere in campo le proprie idee, conosciamo molto bene il suo allenatore e quindi ci siamo preparati in questi giorni per quello che potrà accadere domani in campo. È una squadra che è molto brava a chiudersi e poi ripartire e ha giocatori molto veloci bravi nel tenere il campo e negli inserimenti, quindi dovremo fare una partita attenta".

Sui cambi in vista della partita

"Si qualcosa cambieremo, ci sarà il rientro di Buffon in porta, non ci sarà Ramsey per un lieve risentimento, però speriamo di recuperarlo sabato. Per il resto vedremo domani a San Siro".

Sulla difesa, nelle ultime giornate senza gol subiti

"La compattezza, abbiamo lavorato su dei principi difensivi e abbiamo avuto la fortuna che sia rientrato Chiellini poi nonostante sia poco menzionato Bonucci sta facendo delle grandi partite e sta migliorando sul piano dell'aggressività e questo ci dà forza per il prosieguo della stagione".

Pirlo difende Ronaldo: "Meno brillante? No, ha aiutato la squadra"

Serie A
La Juve di Allegri parte bene: 3-1 al Cesena
3 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Marcos Alonso vuole solo l'Inter, Milan su Ilicic
14 ORE FA