Non c'è veramente pace per Stefano Sensi che nel riscaldamento di Fiorentina-Inter, partita valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia, si è dovuto fermare dopo aver sentito indurirsi il polpaccio. Il centrocampista ex Sassuolo era destinato a giocare nell'11 titolare, ma per colpa di questo ennesimo nuovo stop ha dovuto abbandonare la contesa ancora prima che iniziasse. Per Sensi si tratta della 36a partita saltata da quando veste la maglia nerazzurra. Nel 2020-21, per lui, due sole titolarità: nel 5-2 contro il Benevento e nell'1-1 tra Bosnia e Italia (con gol)
Fino ad oggi, 13 gennaio, Sensi ha messo insieme 9 presenze - tra tutte le competizioni - per un totale di 270 minuti: 30 minuti a presenza.
Serie A
Dybala trova l'Inter: il rimpianto nerazzurro sbocciato a Roma
3 ORE FA
  • Gli infortuni di Stefano Sensi da quando veste la maglia dell'Inter
Giorni ai boxPartite saltate
Infortunio agli adduttori25 4
Infortunio agli adduttori406
Problema al polpaccio102
Infortunio al piede474
Infortunio al bicipite femorale4613
Problema muscolare316
Problema al polpaccio?1

Così i cambi di Conte hanno spento l'Inter a Roma

Serie A
Scaroni: "Nuovo stadio tra 60 e 70 mila posti. No al terzo anello"
4 ORE FA
Serie A
Inzaghi: "Io a rischio? Sono tranquillo. Dove alleno arrivano i trofei"
8 ORE FA