La pandemia costringe allo stop l’edizione 2020-21 della Youth League. Questa è l’amara la decisione presa dal Comitato Esecutivo della UEFA che ha quindi deciso di annullare la Coppa dedicata ai settori giovanili europei a causa del Covid-19 e, soprattutto, per gli effetti sull’organizzazione delle competizioni. Per l’Italia, quindi, si ferma sul nascere il percorso di Juventus, Atalanta, Inter e Lazio.

Il comunicato della UEFA

Youth league
Youth League: il Real Madrid di Raul è campione d'Europa, 3-2 al Benfica
25/08/2020 A 18:54
"Il comitato aveva inizialmente deciso lo scorso anno di modificare il formato del concorso e di ritardarne l’inizio, ma da allora le varie misure imposte dalle autorità sanitarie di tutta Europa hanno continuato ad evolversi. Le limitazioni ai viaggi che interessano i club partecipanti creano grosse difficoltà per l’organizzazione delle loro partite e due club si sono già ritirati dalla competizione. Il Comitato Esecutivo ha sottolineato che non c’è possibilità di posticipare ulteriormente l’inizio della competizione e che la salute e la sicurezza dei giovani giocatori devono avere la massima priorità possibile. Purtroppo, le condizioni per riavviare questa competizione giovanile internazionale non sono soddisfatte nelle circostanze attuali e sia il Comitato Competizioni per Club che l’Associazione Europea per Club sono stati consultati e hanno sostenuto l’idea di cancellare eccezionalmente la Youth League di questa stagione".
Calciomercato
Xavi mette sul mercato Dembélé: "O rinnova o va via"
44 MINUTI FA
Serie A
Protocollo Covid, la Figc: "Stop con 9 giocatori positivi"
UN' ORA FA