A Nizza l’Islanda scrive un pezzo di storia del calcio. Gli uomini di Lagerback eliminano la nazionale dei Tre Leoni dall’Europeo, raggiungendo i quarti di finale, un traguardo a dir poco insperato (per usare un eufemismo) a inizio manifestazione. La partita dell’Allianz Riviera è stata una vera e propria battaglia, giocata su ritmi elevatissimi, senza nessun momento di pausa. La squadra di Hodgson ha disputato un buon primo quarto d’ora ma, dopo il vantaggio islandese, ha palesato i soliti limiti di carattere e personalità. Risultato giusto: troppo più determinati i vichinghi islandesi, troppo più affamati e cattivi, rispetto alla confusionaria selezione inglese. Hart e Kane irriconoscibili, Rooney lontano dalla condizione migliore. L’Inghilterra è stata tradita dai suoi uomini migliori e dalle scelte del proprio selezionatore. Ragnar Sigurdsson, migliore in campo, ha rappresentato, invece, lo spirito vincente della nazionale islandese: tanto cuore e tanta determinazione per entrare nella leggenda.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Euro 2020
Le nazionali più costose di Euro 2020: Inghilterra 1ª, Italia 7ª
17/11/2020 A 11:53

Primo tempo davvero entusiasmante a Nizza. L’inizio è di marca inglese e gli uomini di Hodgson passano al 4’. Sturridge serve in area di rigore Sterling e il giocatore del City viene steso da Halldorsson: rigore ineccepibile. Dal dischetto Rooney è freddissimo e porta avanti i suoi. Gli inglesi, però, non hanno neppure il tempo di esultare. Al minuto numero 6 Arnason spizza un pallone proveniente da fallo laterale, servendo Ragnar Sigurdsson, prontissimo a battere Hart sottomisura. L’Inghilterra continua a premere con insistenza ma è l’Islanda a trovare il gol del vantaggio al 18’. Gli uomini di Lagerback dialogano nello stretto al limite dell’area, liberando al tiro Sigthorsson. Il destro della punta non è irresistibile ma Hart non è reattivo e condanna i suoi. La selezione inglese accusa il colpo, perde la brillantezza dei primi minuti ma arriva comunque vicina al gol del pareggio con una volè di Kane al 28’: la risposta di Halldorsson è da applausi e il pallone finisce in angolo. Si va dunque all’intervallo con l’Islanda in vantaggio.

Nella ripresa l’Inghilterra attacca a testa bassa ma la difesa islandese tiene alla grande, lasciando davvero pochi spazi. Ragnar Sigurdsson arriva ancora vicinissimo al gol, con una splendida rovesciata nel cuore dell’area piccola. Questa volta, però, Hart fa buona guardia. Hodgson gioca finalmente la carta Vardy ma gli assalti della squadra inglese continuano ad essere sterili e prevedibili. All’84’ Gunnarsson prova ancora a far capitolare Hart con un destro in area di rigore, trovando la risposta dell’estremo difensore. L’Inghilterra prova il disperato forcing finale e al minuto numero 93 Vardy mette clamorosamente a lato, di testa, uno splendido suggerimento di Sturridge. Questa è l’ultima emozione di una serata storica, indelebile nella storia degli Europei.

LA STATISTICA CHIAVE

6: I gol realizzati dall’Islanda a questo Europeo, su 11 tiri nello specchio effettuati. Freddezza e cinismo.

IL MIGLIORE IN CAMPO

Ragnar SIGURDSSON: Partita perfetta del difensore islandese. Un gol all’attivo, un altro sfiorato con una splendida rovesciata, un intervento miracoloso in scivolata su Vardy. La classica impresa da raccontare ai nipotini. Invalicabile, perfetto su ogni pallone.

IL PEGGIORE IN CAMPO

Joe HART: Poteva uscire prima sul movimento di Sigurdsson che firma il pareggio, imbarazzante sul 2-1 di Sigthorsson. In pieno recupero si lancia in area alla ricerca del gol del pareggio ma le buoni intenzioni non bastano per lenire la pessima performance tra i pali.

IL TWEET

IL TABELLINO

INGHILTERRA (4-3-3): Hart; Walker, Smalling, Cahill, Rose; Dier (46’Wilshere), Alli, Rooney (86’Rashford); Sterling (60’Vardy), Kane, Sturridge. All. Hodgson

ISLANDA (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, Arnason, R. Sigurdsson, Skulason; Gudmundsson, Gunnarsson, G. Sigurdsson, Bjarnason, Sigthorsson (76’ E.Bjarnason) Bodvarsson (88’Traustason). All. Lagerback

Arbitro: Damir Skomina (SLOVENIA)

Gol: 4’ Rooney (ING), 6’ R. Sigurdsson (ISL), 18’Sigthorsson (ISL)

Ammoniti: G. Sigurdsson (ISL), Sturridge (ING), Gunnarsson (ISL)

Qualificazioni Euro 2020
Macedonia, Ungheria, Slovacchia e Scozia a Euro 2020
12/11/2020 A 22:31
UEFA Nations League
Lukaku, Eriksen e Calhanoglu gol: è già clima derby
14/10/2020 A 20:41