250 euro di motivi in più per dare tutto e trionfare nella finalissima di Wembley dell’11 luglio. La FIGC e il gruppo della Nazionale hanno definito quello che sarà il premio in caso di vittoria dell'Italia a Euro 2020. Dopo aver superato la fase a gironi, il presidente Gravina ha incontrato capitano e vice Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci come rappresentanti della squadra per stabilire quanto verrà riconosciuto economicamente ai giocatori. Cifre identiche a quelle del precedente Europeo del 2016, con la sola novità riguarda l'inserimento del premio per l’approdo ai quarti di finale: 80 mila euro lordi ciascuno in caso di successo sabato sera contro l'Austria.

Classifiche e risultati

Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei
Euro 2020
Cristiano Ronaldo miglior marcatore all-time: superato Platini
15/06/2021 A 17:45

La semifinale vale 150 mila euro, Inghilterra con cifre folli

Anche secondo posto e semifinale prevedono premi identici a quelli stabiliti per gli Azzurri ad EURO 2016. L’accordo tra federazione e gruppo squadra italiano infatti è basato su 250 mila euro a testa in caso di vittoria finale, 200 mila per il secondo posto e 150mila euro per l'arrivo in semifinale. Le cifre italiane, però, sono più basse se messe a confronto con quelle delle altre nazionali favorite per la vittoria di questa rassegna continentale. L’Inghilterra, la più alta di tutte come premi, ha stabilito 540 mila euro a giocatore per il titolo di campione d’Europa, il Belgio attorno ai 430 mila euro, Germania e Spagna circa 400 mila. Francia e Portogallo sono invece sui 340 mila euro.
I premi delle varie Federazioni a confronto
NazionalePremio Vittoria
Inghilterra540 mila
Belgio430 mila
Germania400 mila
Spagna400 mila
Francia340 mila
Portogallo340 mila
Italia250 mila

UEFA: chi vince riceve 30 milioni di euro

A prescindere dai premi delle varie federazioni, ci sono poi i premi UEFA per ogni Nazionale. Questo del 2021 sarà da questo punto di vista l’Europeo più ricco della storia. Secondo quanto ha riportato alla vigilia del torneo il Corriere della Sera, infatti, in questa edizione le nazionali partecipanti si spartiranno ben 331 milioni di euro (30 milioni in più rispetto a Francia 2016). Inizialmente avrebbero dovuto essere 371 milioni, ma poi la pandemia ha costretto gli organizzatori a fare qualche taglio e a rivedere il budget al ribasso. Al vincitore di Euro 2020 andranno 30 milioni di euro, mentre 9,5 milioni saranno garantiti a ciascuna delle 24 partecipanti alla fase finale. Come per la Champions League, anche i risultati avranno un loro peso: ai gironi una vittoria vale un milione di euro (quindi l’Italia ne ha già incassati tre), un pareggio invece 500 mila euro. Il passaggio agli ottavi garantisce 1,5 milioni, ai quarti 2,5 milioni e alle semifinali 4 milioni. Sono infine 5 i milioni per chi prenderà parte alla finale.

Italia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
Euro 2020: il calendario completo delle gare, date, orari
04/02/2021 A 16:50
Euro 2020
Insulti razzisti a Rashford: 6 settimane di reclusione per un tifoso
30/03/2022 A 18:11