Svezia-Polonia, gara valida per il gruppo E di questo Europeo, é terminata 3-2. A San Pietroburgo all'iniziale doppietta di Forsberg risponde Lewandowski con 2 gol. Nel finale la marcatura decisiva di Claesson al 93', che chiude la sfida. Successo meritato per la Nazionale di Andersson, che termina il girone al primo posto, con 7 punti. Vediamo ora insieme migliori e peggiori.

Emil Forsberg (r.) jubelt mit Dejan Kulusevski über sein zweites Tor gegen Polen

Credit Foto Getty Images

Classifiche e risultati

Euro 2020
Lewandowski non basta: la Svezia passa 3-2 e vola agli ottavi
23/06/2021 A 15:47
Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei

===Le pagelle della Svezia===

Robin OLSEN 7 - Più che Robin, oggi si traveste da Batman. Molto bravo nelle uscite alte, sventa numerosi traversoni pericolosi con i suoi interventi precisi. Provvidenziale poi su Zielinski. Incolpevole sulla doppietta di Lewandowski.
Mikael LUSTIG 6.5 - Buona prova, si sgancia con regolarità sulla destra e si sovrappone con grande efficacia. Bene anche in fase difensiva. (dal 67' KRAFTH, 5.5 - Si perde Frankowski sul gol del 2-2, per il resto combina poco.)
Marcus DANIELSON 6,5 - Di testa sono tutte sue, limita con i suoi mezzi Lewandowski e gioca una prova di grande concentrazione ed applicazione.
Victor LINDELOF 5- Si perde Lewandowski su entrambi i gol, rischiando di vanificare la grande partita giocata dai suoi compagni di reparto.
Ludwig AUGUSTINSSON 6 - .Rischia poco o nulla con Swiderski. Molto bravo sugli sviluppi dei calci piazzati con il suo mancino velenoso.
Sebastian LARSSON 6.5 - Stravince il duello sul suo out di competenza. Sempre disponibile in copertura e pronto a sacrificarsi in fase di non possesso.

Viktor Claesson scored a late winner

Credit Foto Eurosport

Kristoffer OLSSON 6 - Ingaggia un bel duello con Klich. Molto ordinato negli appoggi e diligente nelle coperture difensive.
Albin EKDAL 6,5 - Cuore e muscoli al centro della manovra svedese. Gregario prezioso per Andersson.
Emil FORSBERG7.5 - Destro e sinistro, quantità e qualità, intelligenza ed imprevedibilità. Il trequartista del Lipsia è il mattatore del match. Chirurgico sui gol segnati e sempre nel vivo del gioco dei suoi. (dal 78' CLAESSON 7 - Ha il merito di farsi trovare pronto nel finale, quando con il piattone chiude una gara che i suoi meritavano di vincere.)
Robin QUAISON 6 - Il meno ispirato del trio svedese. Un paio di accelerazioni delle sue sulla sinistra, sempre ben protette da Glik. (dal 55' Dejan KULUSEVSKI 7- Entra con grinta e personalità e spacca in due il match con due assist millimetrici. Arma in più)
Alexander ISAK 6.5 - Rapido, tecnico, forte fisicamente. Questo ragazzo ha dei numeri e lo dimostra anche oggi sul primo gol di Forsberg. (dal 67' BERG 5.5- Entra per proteggere il pallone davanti e far respirare i suoi ma non la vede quasi mai.)
CT ANDERSSON 7.5 - I suoi ragazzi passano il girone da primi, meritando anche quest'oggi. Grande organizzazione difensiva e tanto talento davanti. Chissà con un Ibrahimovic in più...

===Le pagelle della Polonia===

Wojciech SZCZESNY 6 - Incolpevole su tutti i gol subiti. Bravo su Quaison nella ripresa, non troppo impegnato.
Bartosz BERESZYNSKI 4.5 - Altra prova al di sotto delle aspettative. Si perde Forsberg in occasione dei due gol e lo rincorre per tutta la partita senza vedere mai la sfera.
Kamil GLIK, 6 - Il migliore dei suoi dietro. Con esperienza e fisicità prova a limitare Isak, che si dimostra comunque un cliente non facile.
Jan BEDNAREK 5 - Kulusevski lo mette in grandissima difficoltà. Soffre sia fisicamente che tecnicamente la rapidità dell'attaccante avversario.
Kamil JOZWIAK 5.5 - Meglio nel supporto difensivo a Bereszynski che nelle sovrapposizioni al fianco di Swiderski. Forsberg manda comunque nel pallone anche lui. (dal 45' Przemyslaw FRANKOWSKI 6,5: Entra bene nel match, regalando a Lewandowski la palla del 2-2.)

Sweden VS Poland

Credit Foto Getty Images

Grzegorz KRYCHOWIAK 6 - Prova a tenere uniti i suoi con una prova di grande sacrificio in mezzo al campo. Dove non arriva con il talento, rimedia con l'esperienza. (dal 79' PLACHETA, SV)
Mateusz KLICH 6 - Per il mediano del Leeds grandissima "garra" in mezzo al campo. Manca, come sempre, un po' di qualità sulle aperture. (dal 75' Kacper KOZLOWSKI, SV)
Tymoteusz PICHACZ 5.5 - Soffre Larsson e le sovrapposizioni di Ludwig. Sempre in ritardo ed in difficoltà sul suo out di competenza. (dal 58' SWIERCZOK, 6 - Si vede annullare un gol fatto ma non si arrende. Protagonista dell'assedio finale.)
Karol SWIDERSKI 5.5 - Poca roba. Si vede poco sulla sinistra e non riesce mai a creare superiorità contro Augustinsson.
Piotr ZIELINSKI 5.5 - Due conclusioni da fuori ben parate da Olsen. Troppo scarso il suo contributo nel match più importante dell'Europeo dei suoi. Decisamente bocciato.
Robert LEWANDOWSKI 7,5 - Le prova tutte, siglando una doppietta nella quale sfodera tutto l'arsenale a sua disposizione. Leader tecnico e morale dei suoi. Esce a testa alta da quest'Europeo, nonostante il clamoroso errore nel primo tempo.

Sweden VS Poland

Credit Foto Getty Images

CT Paulo SOUSA 5: Le poche partite da CT possono essere un alibi. Guardando ai fatti però, la sua Polonia chiude al quarto posto un girone abbordabile ed è ancora troppo dipendente dalle giocate del suo fenomeno davanti.

Italia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Qualificazioni Mondiali Europa
La Spagna cade in Svezia, L'Inghilterra dilaga in Ungheria
02/09/2021 A 21:45
Euro 2020
Svezia-Ucraina 1-2 dts, le pagelle: Forsberg bravo e sfortunato
29/06/2021 A 21:57