La Germania c'è. Eccome se c'è. E all'Allianz Arena di Monaco di Baviera lancia 4 segnali all'Europa intera, quella che dopo l'esordio deludente e perdente contro la Francia le stava già recitando il De Profundis. La Nazionale di Joachim Löw spazza via il Portogallo di Cristiano Ronaldo, ancora a segno ma in un contesto da dimenticare in fretta. Finisce 4-2 per i tedeschi, ed è un risultato roboante. Anche perché a passare in vantaggio sono proprio i lusitani, e proprio con Ronaldo (12 gol nelle fasi finali degli Europei). Ma la Germania ha un Gosens in versione superstar e schiuma rabbia, rimontando grazie a un paio di autoreti prima dell'intervallo e chiudendo i conti nella ripresa, con tanto di sigillo finale dell'esterno dell'Atalanta, nettamente il man of the match. Solo per la cronaca il definitivo 2-4 di Diogo Jota, anche se Renato Sanches nel finale rischia di riaprire tutto (palo). Classifica del girone F ingarbugliata: Francia a quota 4, Germania e Portogallo a 3, Ungheria con un solo punto. Gli ultimi 90 minuti emetteranno ogni verdetto.

Gosens a Muller: "Meglio 60 minuti buoni che 90 pessimi"

Classifiche e risultati

Euro 2020
Cristiano Ronaldo miglior marcatore all-time: superato Platini
15/06/2021 A 17:45
Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei |
Portogallo-Germania 2-4 (primo tempo 1-2)
Portogallo (4-2-3-1): Rui Patricio; Semedo, Ruben Dias, Pepe, Raphael Guerreiro; William Carvalho (58' Rafa Silva), Danilo Pereira; Bernardo Silva (46' Renato Sanches), Bruno Fernandes (64' Moutinho), Diogo Jota (83' André Silva); Cristiano Ronaldo. Ct. Fernando Santos
Germania (3-4-3): Neuer; Ginter, Hummels (62' Emre Can), Rüdiger; Kimmich, Gündogan (73' Süle), Kroos, Gosens (62' Halstenberg); Havertz (73' Goretzka), Gnabry (88' Sané), Müller. Ct. Löw
Arbitro: Anthony Taylor (Inghilterra)
Gol: 15' Cristiano Ronaldo (P), 35' aut. Ruben Dias (G), 39' aut. Raphael Guerreiro (G), 51' Havertz (G), 60' Gosens (G), 68' Diogo Jota (P)
Ammoniti: Havertz, Ginter
Espulsi: nessuno

La cronaca in 11 momenti chiave

5' – Gosens mette dentro da due passi con una spaccata volante su cross di Ginter, ma la rete viene annullata per una posizione di fuorigioco di Gnabry.
10' – Havertz calcia da fuori, Rui Patricio non trattiene, recupera Gnabry che però non trova compagni nei pressi della porta.
15' – GOL DEL PORTOGALLO. Contropiede di Bernardo Silva che lancia Diogo Jota, da questi a Cristiano Ronaldo, che con la porta vuota non può sbagliare. 1-0.
35' – GOL DELLA GERMANIA. Gosens crossa al volo per Havertz, Ruben Dias anticipa l'avversario, ma fa carambolare il pallone alle spalle di Rui Patricio. 1-1.

Havertz esulta in Portogallo-Germania

Credit Foto Getty Images

39' – GOL DELLA GERMANIA. Havertz non riesce a deviare di testa da pochi passi, Kimmich rimette dentro e Raphael Guerreiro, nel tentativo di anticipare Gnabry, scaglia il pallone nella propria porta. 1-2.
44' – Sinistro potente di Gosens e bel riflesso di Rui Patricio. Germania vicina al 3-1.
45' – Contropiede personale di Gnabry, sterzata su Pepe e sinistro che Rui Patricio respinge nuovamente.
51' – GOL DELLA GERMANIA. Ennesimo assist di Gosens per Havertz, che da un passo devia imparabilmente in rete. Terzo gol tedesco.
60' – GOL DELLA GERMANIA. Perfetto cross di Kimmich per Gosens, nettamente il migliore in campo, che da due passi mette dentro di testa. 1-4.
67' – GOL DEL PORTOGALLO. Punizione da sinistra, Ronaldo rimette dentro per Diogo Jota, che da un passo con la porta vuota non può far altro che segnare. 2-4.
79' – Destro potente di Renato Sanches, Neuer è fuori causa e la palla sbatte contro il palo. Portogallo vicinissimo al 3-4.

La statistica chiave

Momento di forma spettacolare anche con la Germania per Robin Gosens: il mancino dell'Atalanta ha realizzato due reti e fornito due assist nelle sue ultime tre partite in Nazionale.

Il momento social

Il migliore

Gosens. In una parola sola “devastante”. Prossimo alla partita perfetta con autorete provocata, assist pulito e gol in grande stile. Fattore assoluto sulla sinistra ed MVP di Germania-Portogallo: la favola della freccia sinistra dell’Atalanta di mister Gasperini continua…

Il peggiore

Semedo. Umiliato da Gosens, non ci capisce praticamente nulla stasera l’esterno destro ex Barcellona. Sistematicamente fuori posizione.

Le pagelle

LEGGI QUI

Italia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
Schick da casa sua: gol da 45 metri alla Scozia! È record
14/06/2021 A 15:33
Euro 2020
Euro 2020: il calendario completo delle gare, date, orari
04/02/2021 A 16:50