Mancano due giorni alla sfida con il Belgio di Lukaku, ma il ct della Danimarca Kasper Hjulmand, come tutti, fa fatica a dimenticare la partita di sabato scorso con la Finlandia:"I nostri contatti con Eriksen sono grandiosi, tutta la squadra continua a parlare con lui, anche io personalmente. È molto bello vedere i suoi sorrisi, sapere che i test che sta facendo stanno andando bene. Come lo sostituiremo contro il Belgio? No, Christian non si può rimpiazzare, è impossibile farlo, è il migliore di tutti, è un leader, influenza la squadra con le sue decisioni e le sue giocate, la sua abilità nel controllo dello spazio attraverso i suoi passaggi. Proveremo insieme, come squadra, a riempire quel vuoto. Siamo forti, uniti e pronti a combattere".

Ct Danimarca: "Eriksen era preoccupato per squadra e compagni"

La decisione sulla partita

Euro 2020
Eriksen, le prime parole: "Sto bene, dovrò fare altri esami"
15/06/2021 A 07:20
"Non è stato giusto metterci di fronte al bivio, decidere di rientrare in campo o rinviare il match al giorno dopo. Non è corretto dire che noi abbiamo chiesto di giocare, non è stato così- ha spiegato il ct danese. Non c’entra il protocollo, una buona leadership va oltre il protocollo: in caso di Covid avremmo avuto 48 ore di tempo, in caso di arresto cardiaco no. La cosa più giusta sarebbe stata quella di mandarci a casa. Spero questa situazione serva da lezione per il futuro, almeno".

Schmeichel: "Eriksen? Forse è stato sbagliato rigiocare subito"

Euro 2020
Premio UEFA Kajer e staff Danimarca. Eriksen: "Vi devo la vita"
24/08/2021 A 15:21
Euro 2020
Spinazzola: "Infortunio? Dopo mezz'ora testa già al rientro"
11/08/2021 A 16:32