La partita più lunga. In tutti i sensi. Momenti di panico puro, un'ora e mezza interminabile tra ansie e buone notizie, una gara sospesa e poi ripresa, fino all'aggiornamento più importante: Christian Eriksen si è definitivamente ripreso dal malore avvertito in campo ed è stabile e cosciente. La Danimarca, però, non c'è. E senza il suo faro perde all'esordio contro una storica Finlandia, capace di imporsi per 1-0 al debutto assoluto agli Europei. Decide un gol di Pohjanpalo con quella che, a tutti gli effetti, è l'unica conclusione finlandese verso la porta di Schmeichel. I danesi invece calciano eccome, ma trovano costantemente Hradecky sulla propria strada. Anche al 74', quando il portiere del Bayer Leverkusen blocca un rigore calciato malissimo da Hojbjerg. Gara naturalmente condizionata da quanto avvenuto al 43' del primo tempo, ma intanto la Finlandia vive una serata destinata a entrare di diritto nella propria storia calcistica. Mentre la Danimarca, la grande favorita del gruppo B dopo il Belgio, è già costretta a inseguire.

Tabellino

Danimarca-Finlandia 0-1 (primo tempo 0-0)
Euro 2020
Il medico della Danimarca: "Eriksen si è aggrappato alla vita"
12/06/2021 A 22:00
Danimarca (4-3-3): Schmeichel; Wass (76' Larsen), Kjaer (63' Vestergaard), Christensen, Maehle; Eriksen (43' Jensen), Hojbjerg, Delaney (76' Cornelius); Poulsen, Wind (63' Skov Olsen), Braithwaite. Ct. Hjulmand
Finlandia (5-3-2): Hradecky; Raitala (90' Vaisanen), Toivio, Arajuuri, O'Shaughnessy, Uronen; Lod, Sparv (76' Schuller), Kamara; Pukki (76' Kauko), Pohjanpalo (84' Forss). Ct. Kanerva
Arbitro: Anthony Taylor (Inghilterra)
Gol: 60' Pohjanpalo
Ammoniti: Lod, Sparv
Espulsi: nessuno

La cronaca in 7 momenti chiave

7' – Botta secca dal limite di Wind e intervento di Hradecky, che coi pugni si rifugia in angolo.
15' – Inserimento e colpo di testa di Hojbjerg dal cross di Delaney, ma Hradecky alza la palla sopra la traversa.
18' – Tiro da fuori di Eriksen e altro volo di Hradecky, che respinge. Assedio della Danimarca, che cerca il gol del vantaggio.
43' – Eriksen crolla a terra da solo e deve essere rianimato con un massaggio cardiaco. Un momento drammatico che, fortunatamente, si conclude nel migliore dei modi.
60' – GOL DELLA FINLANDIA. Cross di Uronen, colpo di testa ravvicinato di Pohjanpalo, Schmeichel non trattiene e la palla rotola in rete. 0-1.

La Finlandia esulta contro la Danimarca

Credit Foto Getty Images

74' – Calcio di rigore per la Danimarca per un intervento falloso in area di Arajuuri su Poulsen: dal dischetto, però, Hojbjerg si fa ipnotizzare da Hradecky.
81' – Vestergaard si traveste da attaccante e cerca davanti alla porta Skov Olsen, anticipato provvidenzialmente da Uronen.

La statistica chiave

Impressionante il dato dei tiri, in porta e non: 22 per la Danimarca, solo uno per la Finlandia. Ovvero il colpo di testa decisivo di Pohjanpalo.

Il momento social

Il migliore

Hradecky. Non è sempre sicuro nelle uscite, ma chiude a doppia mandata la propria porta, parando perfino un calcio di rigore. Determinante.

Il peggiore

Maehle. Ha sulla coscienza la dormita che consente a Pohjanpalo di portare in vantaggio la Finlandia. E quando si porta in attacco va a corrente alternata.

Le pagelle

LEGGI QUI

Eriksen, dal quasi addio a uomo scudetto Inter

Euro 2020
Le pagelle di Danimarca-Finlandia 0-1: Hradecky para tutto
12/06/2021 A 19:55
Euro 2020
La muraglia danese intorno a Eriksen: un grande gesto di squadra
12/06/2021 A 18:17