Rigori e Nazionale Azzurra, un po' come il formaggio sul pesce, o l'ananas sulla pizza. E' un accostamento strano, maledetto, con un retrogusto spiacevole. Eppure i tifosi dell'Italia si sono sempre dovuti adeguare alla sciagurata lotteria dal dischetto: 6 degli ultimi 9 incontri ad eliminazione diretta disputati dagli Azzurri si sono risolti ai calci di rigore. L'ultimo capitolo si è chiuso con l'Italia di Conte ad Euro 2016; dopo una partita caparbia e d'onore, gli Azzurri vennero disarcionati dai quarti di finale dalla Germania, che si impose 6-5 dagli 11 metri. E da lì lacrime a fiumi (indimenticabili quelle di Barzagli alla fine di quella galoppata europea), un leit-motiv allo scadere dei tempi supplementari.

Simone Zaza, Euro 2016

Credit Foto Getty Images

Ad alleviare le nostre pene fu proprio la magica estate del 2006, quando l'Italia di Lippi riuscì a stemperare dal dischetto il divario tecnico dei francesi, laureandosi Campione del Mondo. Una redemption story al cardioplalma, che riscattò parzialmente il rovente incubo del 1994. Nella nostra storia, ai rigori abbiamo vinto un titolo e ne abbiamo perso un altro, abbiamo ottenuto 4 qualificazioni e sofferto 6 eliminazioni.
Qualificazioni Mondiali Europa
Italia a rischio spareggi? I criteri per conquistare il 1° posto
12/10/2021 A 22:39

Tutte le gare concluse ai rigori

COMPETIZIONEPARTITARISULTATO DAL DISCHETTO
Campionati Europei 1980Italia-Cecoslovacchia, finale 3° posto8-9
Campionati Mondiali 1990Italia-Argentina, semifinale3-4
Campionati Mondiali 1994Brasile-Italia, finale3-2
Campionati Mondiali 1998Francia-Italia, quarti di finale4-3
Campionati Europei 2000Olanda-Italia, semifinale1-3
Campionati Mondiali 2006Italia-Francia, finale5-3
Campionati Europei 2008Spagna-Italia, quarti di finale4-2
Campionati Europei 2012Inghilterra-Italia, quarti di finale 2-4
Confederations Cup 2013Spagna-Italia, semifinale7-6
Confederations Cup 2013Uruguay-Italia, finale 3° posto2-3
Campionati Europei 2016Germania-Italia, quarti di finale6-5

I rigoristi scelti da Mancini

Il quintetto di partenza scelto dal Mancio è il seguente: Jorginho, Immobile, Acerbi, Berardi e Bonucci. Insigne è l'escluso a sorpresa, ma scalpita per subentrare come sesto.
Jorginho è il rigorista più esperto ed affidabile dei nostri: da professionista ha realizzato 29 rigori su 35 calciati (83%). Con la maglia azzurra finora è stato infallibile, mettendo a referto un 5 su 5.

Jorginho

Credit Foto Getty Images

Immobile invece è un rigorista navigato, ma proprio questa stagione ha sbagliato 4 rigori su 8 calciati, maturando l'infausto record per il maggior numero di rigori falliti in Europa per la stagione 2020/2021. In carriera ne ha falliti 13 e realizzati 57 (81%), mentre con la Nazionale maggiore azzurra ne ha battuto e concretizzato uno.

Il rigore trasformato da Ciro Immobile - Lazio-Genoa Serie A 2020-21

Credit Foto Getty Images

Acerbi è senza dubbio la scelta più criptica di Mancini: solo un rigore (realizzato) battuto in carriera: era il 2016, e Acerbi vestiva la maglia del Sassuolo.

Francesco Acerbi nel ritiro della Nazionale azzurra a Coverciano - Euro 2020

Credit Foto Getty Images

Dal Sassuolo arriva anche il quarto rigorista: Domenico Berardi, sebbene non si sia mai presentato dal dischetto con la maglia Azzurra, vanta 34 rigori segnati su 41 totali (83%). Questa stagione di Serie A ne ha concretizzati 7 su 8 tentativi.

Berardi in gol in Sassuolo-Benevento

Credit Foto Getty Images

A chiudere il quintetto c'è capitan Bonucci, che non ha mai battuto nessun rigore per la Juventus, ma ne ha tentati 3 con la maglia Azzurra. La percentuale realizzativa non sorride al centrale bianconero, che ha fallito due volte su tre dal dischetto.

Bonucci: "Io divisivo? Mi interessa che i tifosi si uniscano per la Nazionale"

Gli altri

Insigne è l'escluso d'eccellenza: in carriera ha infilato il portiere dal dischetto 30 volte su 36 (83%), e con l'Italia ha realizzato 2 rigori su 2. Viene da una stagione piuttosto prolifica, in cui ha segnato 7 volte su 9 dal dischetto ( Serie A+ Supercoppa).
In coda sono pronti anche Locatelli (2 su 2 quest'anno dagli 11 metri), Barella (3 rigori su 3 nell'annata 17/18 con la maglia del Cagliari) e Belotti (4/5 nell'ultima stagione di Serie A, 1/1 in Nazionale).

Mancini: "Wembley tempio, bisogna rispettarlo giocando bene"

Qualificazioni Mondiali Europa
Niente cambio di sede: Italia-Svizzera si giocherà all'Olimpico
12/10/2021 A 15:58
UEFA Nations League - Finali
Dopo la Nations League: Italia aggrappata al gioco, in attesa di un 9
11/10/2021 A 17:56