Gli Europei stanno per cominciare, e le redazioni di Eurosport hanno deliberato. Sei domande ed altrettante risposte tra Italia, Spagna, Francia, Polonia, Romania e Inghilterra in attesa di vedere l'esordio ufficiale venerdì sera con Italia-Turchia. Chi vincerà il torneo? La Francia sembra un gradino sopra tutti quanti. Chi giocherà il ruolo di outsider? Polonia e Turchia scalpitano per far saltare il banco. Quale Nazionale rappresenterà la delusione? Germania e Olanda non sembrano forti come una volta. Il capocannoniere? L'indiziato principale gioca con la maglia dell'Inter: Romelu Lukaku. Il miglior giocatore? N'Golo Kante si è preso la scena in finale di Champions e non intende mollarla proprio adesso. Ultimo, ma non meno importante: quale sarà il miglior giovane? Football back home: Bellingham e Foden. Buon divertimento a tutti!

Chi vincerà il torneo?

Dalle tante redazioni di Eurosport esce un unico grido: Francia! I transalpini campioni del Mondo partono con tutti i favori del pronostico: la sicurezza di Lloris, la difesa guidata da Varane, il centrocampo di Pogba e Kante - oltre che di Tolisso, Rabiot, Sissoko - e l'attacco esplosivo (Benzema-Mbappé-Griezmann) spingono la formazione di Deschamps verso la medaglia d'oro. Non dovesse succedere, il pensiero è unanime: sarebbe un fallimento. La mosca bianca? La redazione rumena. Per i colleghi est-europei, la Nazionale vincente sarà il Portogallo, che grazie alla stabilità difensiva e alla creatività della propria trequarti potrebbe fare doppietta (dopo aver vinto nel 2016).
Euro 2020
Euro 2020, le rose delle 24 nazionali con tutti i convocati
18/05/2021 A 10:16

Francia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Chi sarà l'outsider?

Con dark horse ci riferiamo principalmente alla formazione outsider, quella che potrebbe spuntare fuori dal nulla, e sono due le squadre che hanno preso il sopravvento in questa risposta. La prima, con ben due voti su sei, è la Polonia di coach Paulo Sousa. Con un Robert Lewandowski implacabile, la sicurezza di Szczesny e un buon mix tra giovani e vecchi, i polacchi potrebbero superare il girone con Spagna, Slovacchia e Svezia anche al primo posto. Con gli stessi voti, anche la Turchia potrebbe essere la perfetta dark horse. Con il nucleo del Lille campione di Francia (Yilmaz, Yazici e Celik), i ragazzi di Şenol Güneş saranno un rivale molto scomoda per l'esordio italiano. Appena dietro, Italia e Portogallo. Formazioni in rampa di lancio per entrare nelle prime 4.

Portogallo a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Chi sarà il flop?

Due voti-due voti-due voti: per la mia prima volta in questa maxi-opinion troviamo tre squadre a pari merito per il ruolo di flop. In primis, c'è la Germania. Loew ha già annunciato il suo addio (arriverà Flick), la squadra sembra meno dominante del solito e il ricambio generazionale non è ancora riuscito a penetrare nelle vene del team. Non è utopia pensare che i tedeschi possano uscire già nella fase a gironi (Francia, Portogallo e Ungheria). Appena dietro troviamo l'Olanda, che viene definita inconsistente e penalizzata dalla guida tecnica (poco sicura) di Frank de Boer e dall'assenza di van Dijk. Per ultima, la Nazionale vice-campione del Mondo: la Croazia. L'11 titolare che fece benissimo in Russia è invecchiato, e nonostante un girone tutto sommato facile le assenze dei giocatori-faro (Rakitic, Lovren e Mandzukic) potrebbero scrivere la parola fine sulla favola croata.

Olanda a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Chi vincerà il titolo di capocannoniere?

Ci sono pochi attaccanti più in forma di Romelu Lukaku. Il gigante buono del Belgio, sotto la guida di Antonio Conte, ha compiuto un'autentica metamorfosi che gli ha permesso di migliorare tutte le caratteristiche del proprio gioco. In più, la squadra di Roberto Martínez è inserita in un girone piuttosto abbordabile, tanto che "Big Rom" potrebbe già ritrovarsi capocannoniere dopo le prime tre partite. In più, se il Belgio dovesse continuare a correre fino alla semifinale, il numero 9 avrebbe la possibilità di segnare ancora di più! A dargli fastidio, oltre a CR7 e Lewandowski, ci saranno Harry Kane e Karim Benzema (se l'infortunio che lo ha colpito si rivelerà meno grave del previsto). Il numero 10 del Tottenham e il principesco attaccante del Real Madrid, secondo Eurosport, sono gli altri due indiziati per portare a casa il Golden Boot di capocannoniere.

Da Donnarumma a Lukaku: la Top 11 del campionato

Chi sarà eletto miglior giocatore?

L'ultima parte della stagione 2020/21 ha consacrato N'Golo Kante come uno dei centrocampisti più forti del mondo. Il motorino del Chelsea ha trafitto il cuore di tutti gli appassionati, mettendo al servizio della squadra la sua inesauribile corsa. La Francia è la grande favorita di questo Europeo, e una potenziale vittoria potrebbe garantire al piccoletto nato a Parigi il riconoscimento più alto: il Pallone d'Oro. Nessuno gioca come lui. Ovviamente, ci saranno tanti rivali sulla strada. Secondo le tante redazioni di Eurosport, i più pericolosi sono: il 36enne - e miglior giocatore europeo degli ultimi 15 anni - Cristiano Ronaldo, il superbomber Robert Lewandowski e la freccia Kylian Mbappé. Sarà una sfida nella sfida.

Mbappe come Ronaldo il Fenomeno: che cavalcata contro il Lione

Quale sarà il miglior giovane?

Il reparto giovani a disposizione di Southgate è tra i più intriganti dell'intero torneo: Mount, Calvert-Lewin, Saka, Sancho, Henderson, White, Rashford e soprattutto Jude Bellingham e Phil Foden. Il 2003 del Borussia Dortmund e il 2000 di Stockport sono due fortissimi candidati al premio di miglior giovane del torneo. Il giocatore del City ha dominato la stagione degli Skyblues, mostrando un calcio di altissimo livello e una continuità impressionante sia in patria che in Europa, mentre il giovane Jude, in Germania, ha fatto vedere di sapersela giocare con i migliori nonostante la giovane età. Entrambi sono da tenere d'occhio. Da non sottovalutare, ovviamente, anche l'impatto di Pedri (18 anni) in casa spagnola e quello di Barella (24 anni) in casa italiana: due centrocampisti pronti a fare molto bene.

Inghilterra a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
"Ragazzi, contattatemi!": Yarmolenko strizza l'occhio a Coca-Cola
17 MINUTI FA
Euro 2020
Italia, 9-1 in partitella: Verratti in campo, titolare con il Galles?
39 MINUTI FA