Non aveva mai vinto una gara d'esordio negli Europei l'Inghiltera: curiosamente, 5 pareggi e 4 sconfitte. Un successo che arriva oggi, dopo la vittoria di Wembley a Euro2020 contro una deludente Croazia di Dalic. A decidere la contesa del primo match del gruppo D, una girata sporca di Raheem Sterling, su intelligente pallone dalla destra di Phillips. Finisce 1-0. Vediamo insieme, ora, i migliori e i peggiorri del match.

=== Le pagelle dell'Inghilterra ===

Jordan PICKFORD 6: attento in fase di uscita. Anche coi piedi, al 50’, su retropassaggio “malandrino” di Trippier.
Euro 2020
All'Inghilterra basta Sterling: 1-0 alla Croazia
13/06/2021 A 12:47
Kyle WALKER 6: buon controllo lungo tutto l’out di testa.
John STONES 6,5: solidissimo al centro della difesa. Generoso a fare scudo sulla conclusione al 70’ di Brozovic.
Tyrone MINGS 6,5: fa passare la sua marcatura su Rebic come normale amministrazione. Decisamente meritevole.
Kieran TRIPPIER 6: Southgate decide di impiegarlo a sinistra. A parte qualche momento rivedibile in fase di gestione ella sfera, disputa una partita di grande grinta e conrsa.
Kalvin PHILLIPS 7: lo “Yorkshire Pirlo”, come lo chiamano i suoi tifosi del Leeds. Diciamo che, per avvicinare il “Maestro”, Kalvin deve mangiare ancora parecchie “pagnotte”, ma intanto è sua la preziosa palla del gol di Sterling.
Declan RICE 6,5: in mediana, il giocatore del West Ham recupera un quantitativo industriale di palloni.
Raheem STERLING 7,5: non solo il gol decisivo, di grinta e determinazione, ma anche tante iniziative utili al funzionamento dell’intera fase offensiva della nazionale dei Tre Leoni.
Mason MOUNT 7: scheggia impazzita, il neocampione d'Europa con il Chelsea, del centrocampo inglese.
Phil FODEN 6,5: il suo bel sinistro di precisione si stampa sul palo, al minute numero 6. Palla al piede, è sempre frizzante e pericoloso. Ampiamente promosso.
Dal 71’ Marcus Rashford 6: subito brioso e propositivo.
Harry KANE 6: polveri bagnate ma, come sempre, tanta grinta. Non va a segno, ma è protagonista di un discreto gioco di sponda.
Dall’82’ Jude Bellingham: sv.
CT Gareth SOUTHGATE 6,5: qualche intuizione rimarchevole, come ad esempio Trippier a sinistra. Tanta tattica, nella sua squadra. Che, evidentemente, è servita.

=== Le pagelle della Croazia ===

Dominik LIVAKOVIC 6: ottimo il suo intervento sulla rasoiata di Phillips a inizio partita.
Sime VRSALJKO 5,5: spinge molto poco sulla destra. Le ruggini dei recenti infortuni, per l’ex Sassuolo e Inter, hanno presentato il conto.
Duje CALETA-CAR 5,5: confusionario in fase di disimpegno, finisce pure per essere ammonito.
Domagoj VIDA 6: imponente stazza fisica, pochissima qualità al centro della difesa.
Josko GVARDIOL 5,5: giovane che deve ancora crescere parecchio. I dettagli sono fondamentali…
Luka MODRIC 6: è l’unico, ogni tanto, ad “accendere la luce” alla manovra croata.
Marcelo BROZOVIC 5,5: lo spunto non gli manca, ma finisce per essere troppo lento e prevedibile.
Dal 70’ Nikola Vlasic 5,5: prova a gettarsi all’arrembaggio in fase di forcing, ma con scarsi risultati.
Mateo KOVACIC 5: lento e abulico a metà campo. Costruisce pochissimo e l’intera squadra di Dalic ne risente.
Dall'85' Mario Pasalic: sv.
Andrej KRAMARIC 6: prova senza acuti al lato sinistro della fase offensiva. Prestazione rivedibile.
Dal 70’ Josip Brekalo 5,5:.pochi spunti in entrambe le fasi.
Ante REBIC 5,5: le poche volta che si ritrova sottoporta, conclude senza precisione.
Dal 79' Bruno Petkovic: sv.
Ivan PERISIC 6: spesso si trova ad affrontare una doppia marcatura. Segno che il guizzo e le idee ci sono. Eccome.
CT Zlatko DALIC 5,5: la sua squadra esce sconfitta e di misura. In generale, però, la selezione croata sembra a ver perso la sua “fame”.

Mancini: "Bello dare soddisfazione a tutti gli italiani"

Euro 2020
"Eroe" e "Fratello": l'Inghilterra "ripara" il murale di Rashford
13/07/2021 A 13:41
Euro 2020
Rabbia dei tifosi inglesi: razzismo contro tre giocatori
13/07/2021 A 07:49