Due giorni alla gara contro il Galles che può certificare il primo posto dell'Italia nel girone A di Euro 2020, dopo i due 3-0 contro Turchia e Svizzera. Da Coverciano Federico Chiesa (29 minuti giocati fin qui) presenta la terza sfida degli azzurri. Probabile la sua presenza in campo dall'inizio:
"Facciamo bene tutti a sognare, siamo tutti qui per raggiungere l'obiettivo. Il mister Mancini prende in considerazione tutti e 26 gli uomini convocati. L'obiettivo è grande e dobbiamo essere tutti pronti a dare una mano. Io dove mi mette il mister gioco, non c'è problema".

Sul fattore Chiesa

Euro 2020
Premio UEFA Kajer e staff Danimarca. Eriksen: "Vi devo la vita"
24/08/2021 A 15:21
"La voglia di lasciare il segno è tanta, ma devo prima di tutto pensare alla squadra. Dalla Juve porto la mentalità vincente, la voglia di vincere. E' ovvio che si spera sempre di giocare, ma sono pronto a dare il massimo quando mi metterà in campo. E' stato molto emozionante l'esordio a Kiev in Champions con la Juve, ma lo è stato altrettanto esordire all'Europeo".

Sul valore della rosa azzurra

"Questa squadra ha tantissima qualità su tutti i fronti, io ho determinate caratteristiche ma tutti possiamo fare la differenza. Dobbiamo sentirci tutti pronti e importanti. Per arrivare fino in fondo dobbiamo affrontare nazionali forti come Belgio e Francia, ma ce la giocheremo. Abbiamo la maturità giusta per affrontarle".

Così si è mosso Locatelli, l'mvp di Italia-Svizzera

Sui suoi allenatori

"Allegri non l’ho ancora sentito, ma voglio ancora ringraziare Pirlo per la stagione passata. Mancini? E’ lui ad aver portato entusiasmo, elettricità ed energia. Questa bellissima atmosfera è merito suo".

Sul Galles

"Il Galles ha giocatori importanti, Gareth Bale è un fuoriclasse e Ramsey è un giocatore oltre la media che ho apprezzato tanto. Purtroppo non ha potuto darci una mano alla Juventus per gli infortun,i ma ha sempre dato massimo e siamo anche amici fuori dal campo".

Su Eriksen

"Quello che è successo a Christian ha colpito tutti noi. Avevamo appena finito un'amichevole e, dopo aver saputo della situazione, abbiamo iniziato a sperare. Mi ha fatto ripensare a momenti brutti, a Davide Astori. Per fortuna il ragazzo ora sta bene".

Sulla scomparsa di Boniperti

"A nome di tutta la squadra condoglianze alla famiglia, abbiamo perso un’icona del calcio italiano e mondiale".

Boniperti-Juventus: così nacque la storia infinita

Euro 2020
Spinazzola: "Infortunio? Dopo mezz'ora testa già al rientro"
11/08/2021 A 16:32
Euro 2020
Inghilterra, 11 arresti per gli insulti razzisti dopo il ko con l’Italia
05/08/2021 A 13:40