"Sono stati giorni davvero particolari durante i quali il calcio non è stata la cosa più importante. È stato uno shock, che farà sempre parte di me e di tutti noi. Ora la sola cosa che davvero conta è che Christian stia bene". Con queste parole il capitano della Danimarca Simon Kjaer parla dei drammatici momenti vissuti lo scorso sabato a Copenaghen sul finire del primo tempo della partita contro la Finlandia dopo il malore che ha colto il compagno di squadra Christian Eriksen: "Sono orgoglioso di come ci siamo comportati e di come siamo rimasti uniti in quei momenti difficili - dice il difensore del Milan -. Sono commosso e grato per tutto il supporto che abbiamo ricevuto".

"Giocheremo per Christian e per la nostra Danimarca"

Euro 2020
Eriksen sarà operato: avrà un defibrillatore cardiaco
17/06/2021 A 09:00
"Entreremo in campo contro il Belgio con Christian nei nostri cuori e nei nostri pensieri - prosegue Kjaer -. Questo ci dà serenità e ci consente di concentrarci sulla partita. Giocheremo per Christian, e come sempre per tutta la Danimarca. Questa è la più gande motivazione per tutti noi".

Lukaku e il tributo a Eriksen: "Al minuto 10 ci fermiamo"

Euro 2020
Lukaku: "Eriksen? Voglio andare a trovarlo in ospedale"
16/06/2021 A 16:48
Euro 2020
Eriksen, le prime parole: "Sto bene, dovrò fare altri esami"
15/06/2021 A 07:20