Dopo il gol nel rocambolesco 5-3 con la Croazia ed in attesa della sfida alla Svizzera nei quarti di finale di Euro 2020, Alvaro Morata è tornato a parlare ai microfoni di Deportivo Cuatro. La punta iberica si è soffermato sulle sue ultime prestazioni all'Europeo, lasciando spazio anche ad alcune considerazioni sulle feroci critiche ricevute nei giorni scorsi.
"Anche noi abbiamo recuperato dalla trasferta. Abbiamo approfittato di tutta la mattinata per recuperare e siamo a pieno regime. Alla fine della partita dobbiamo metterci sul ghiaccio in modo che i colpi infastidiscano il meno possibile. Siamo fortunati ad avere medici e fisioterapisti che sono dei geni. Voglio rivedere la partita con tutta la squadra per migliorare e vedere cosa possiamo fare. È stata una partita dove dobbiamo correggere molte cose." - ha dichiarato

Alvaro Morata

Credit Foto Getty Images

Euro 2020
Premio UEFA Kajer e staff Danimarca. Eriksen: "Vi devo la vita"
24/08/2021 A 15:21
Aggiungendo poi sempre sulla sfida alla Croazia: "Abbiamo avuto la partita dalla nostra parte in due momenti e non può succedere di farci rimontare. Ho visto il gol di Chiesa. Non so perché né come, ma sapevo che il difensore non veniva e potevo controllarlo e fare gol. L'ho colpito con grande forza e sono contento, ma abbiamo dobbiamo continuare. La partita dell'altro giorno sarà ricordata se continueremo ad andare avanti".
Alla domanda sui fischi dei suoi stessi tifosi ha poi spiegato: "È il calcio. Bisogna essere preparati e sapere che si può passare dal mangiare le cose più cattive che si possono mangiare a tanta soddisfazione. Anche i miei compagni l'hanno vissuta così. Perché mi hanno fischiato? Conosco il motivo e non è stato molto difficile scoprirlo. Quando l'Europeo sarà finito parlerò, adesso non voglio dare attenzione a questa cosa."

L'esultanza di Alvaro Morata

Credit Foto Getty Images

Critica finale poi per chi ha minacciato lui e la sua famiglia sui social: "Non sono state belle le critiche a mia moglie e ai miei figli, che sono quelli che soffrono di più. Ho ricevuto anche tantissimo affetto, ma il male attira di più l'attenzione del bene. È chiaro che la cosa migliore è non dare attenzione a certe cattiverie sui social network, ma ho raggiunto il limite. È terribile sapere che quelli che hanno insultato i miei figli magari hanno dei figli a loro volta"

Morata: "Ronaldo è deluso ma alla Juventus sta bene"

Euro 2020
Spinazzola: "Infortunio? Dopo mezz'ora testa già al rientro"
11/08/2021 A 16:32
Euro 2020
Inghilterra, 11 arresti per gli insulti razzisti dopo il ko con l’Italia
05/08/2021 A 13:40