Una notte speciale. Martedì l'Italia giocherà alle 21:00 la semifinale di Euro 2020 e lo farà contro la Spagna di Luis Enrique. A presentarla, dalla sala stampa di Wembley, Londra, è il ct azzurro, Roberto Mancini. "Sarà difficile, anche se la Spagna è diversa dal Belgio. Non sarà una gara come quella ma con tante difficoltà. Con l'Austria è stata difficile perché era la prima a eliminazione diretta ma anche per la loro aggressività. Domani lo sarà ugualmente ma sarà difficile, la Spagna è straordinaria da anni anche se adesso c'è stato un ricambio e son più giovani. Hanno un tecnico bravo e giocatori bravissimi".

Su Luis Enrique

UEFA Nations League
L’Italia sale nel Ranking Fifa anche senza Mondiale: è sesta
06/10/2022 ALLE 15:47
"È un tecnico bravissimo, ha vinto Coppe dei Campioni col Barcellona ma non solo. Anche a Roma ha fatto un bel gioco, se un tecnico riesce a far giocare le sue squadre bene, al netto della vittoria, è importante e dimostra le sue capacità".

Su Wembley

"È ingiusto che non ci siano tifosi da Italia e Spagna. Però è chiaro sia meglio giocare davanti al pubblico che davanti a poche persone, è il bello dello sport. Però trovo ingiusto che non ci siano metà italiani e metà spagnoli".

Sulla Spagna

"Negli ultimi vent'anni hanno dominato il calcio nel mondo, non cambieranno adesso. Luis Enrique è un grande allenatore per quel che ha dimostrato: De Rossi non ci ha detto grandi cose, il mister avrà cambiato anche modo e tipo di allenare, sarà anche differente. Se noi e Spagna siamo arrivati qui è con merito, le percentuali sono a metà".

Insigne: "Mi sto divertendo, sembra di giocare con gli amici"

Su Immobile

"Immobile è la Scarpa d'Oro, è tra chi ha segnato di più negli ultimi anni. E in un Mondiale o in un Europeo il più criticato spesso risolve partita e torneo...".

Su Chiellini

"Da tanti anni dicono che lui e Bonucci sono i migliori ma vogliono dimostrare ogni volta di esserlo. Se riuscirà a giocare tre gare di fila? Spero di sì, non dovesse farcela, ci sono Acerbi e Bastoni che sono in grande forma".

Sull'Italbasket

"Siamo tutti appassionati, l'abbiamo vista e abbiamo esultato con loro. Sono stati straordinari, non è facile vincere in casa dei serbi. È stata una gara memorabile e lo sarà per molti anni".

Mancini: "Grazie ai ragazzi, dispiaciuti per Spinazzola"

UEFA Nations League
In Italia il 75% dei gol è straniero: nessuno in Europa fa peggio
22/09/2022 ALLE 14:22
Calciomercato
Conte si porta via anche Udogie: accordo raggiunto con l'Udinese
08/08/2022 ALLE 21:48