Ucraina-Austria, match della terza giornata del gruppo C, andato in scena alla National Arena di Bucarest, si è concluso col punteggio di 1-0 in favore degli austriaci. In una partita a senso unico, i ragazzi del ct Franco Foda fanno pesare il maggiore tasso tecnico: alla National Arena di Bucarest va in scena un’orchestra armonica e ben oliata, che di sicuro avrà costretto Mancini a qualche meditazione in vista dell’appuntamento a Wembley. E’ un’Austria brillante, tonica, compatta e collettiva, che sembra voler replicare l’armoniosa alchimia instaurata dalla Nazionale Azzurra. L’Ucraina di Sheva invece appare contratta e sfilacciata, impigrita in fase di ripartenza.
Nei primi 45’ assistiamo a un monologo austriaco: trame fitte ed avvolgenti, degne della migliore Italia manciniana. A stupire è anche la facilità con cui la banda di Foda trova il vantaggio: una scodellata di Alaba propizia la zampata di Baumgartner su calcio d’angolo al 21° minuto. E’ l’affondo sufficiente a mandare in affanno l’Ucraina di Shevchenko, in netto calo fisico e grave appagamento mentale. Sul finale di primo tempo Arnautovic si divora due occasioni da gol nel cuore dell’area di rigore gialloblu.

Baumgartner

Credit Foto Getty Images

Euro 2020
Insulti razzisti a Rashford: 6 settimane di reclusione per un tifoso
30/03/2022 ALLE 18:11
Nella ripresa l’Austria si accorge di aver esaurito le scorte d’ossigeno e la partita si imbruttisce: tra momenti morti e pause tattiche, l’Ucraina non riesce mai a riprendere le redini del gioco e ad infierire su una squadra esausta. La barricata austriaca regge e Foda può gioire: per la prima volta l'Austria avanza alla fase successiva di un torneo internazionale. Notte fonda invece per Shevchenko: con soli 3 punti a referto, la sua Nazionale rischia di non essere ripescata come migliore terza. L'Austria invece conclude il girone a 6 punti dietro l'Olanda a punteggio pieno.
Sabato 26 maggio l'Austria sfiderà l'Italia di Mancini, in quello che sarà un match tutt'altro che scontato per gli Azzurri.

Classifiche e risultati

Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei |

Tabellino

UCRAINA-AUSTRIA 0-1
UCRAINA (4-3-3): Bushchan; Karavaev, Zabarnyi, Matviyenko, Mykolenko (85’ Besedin);, Shaparenko (68’ Marlos), Sydorchuk, Zinchenko; Malinovskyi (45’ Tsygankov), Yarmolenko, Yaremchuk,. Ct. Shevchenko
AUSTRIA (4-3-1-2): Bachmann; Alaba Dragovic, Hinteregger, Lainer; X. Schlager, Grillitsch, Laimer (72’ Ilsanker); Sabitzer; Baumgartner (33’ Schopf), Arnautovic (89’ Kalajdzic). Ct. Foda
Arbitro: Cüneyt Çakır (Turchia)
Gol: 21’ Baumgartner (A)
Assist: Alaba (A)
Infortuni: Baumgartner (A)

La cronaca in 5 momenti chiave

21’ - GOL! 1-0 AUSTRIA CON BAUMGARTNER! Corner al bacio di Alaba nel cuore dell'area di rigore, Baumgartner prende il tempo a Zabarnyi e mette il piedone sulla sfera. Buschchan colto di sorpresa.
29 ‘ - PRIMA OCCASIONE PER L'UCRAINA! Shaparenko piazza un tiro angolato che trova l'opposizione di Bachmann. Yarmolenko, appostato a due passi dal portiere austriaco, manca l'appuntamento col pallone sulla respinta.
37’ - LAIMER, TIRO A GIRO PERICOLOSO! Austria padrona del campo: Laimer punta Karavaev, si accentra e scaglia un tiro che impegna i guantoni di Bushchan.
43’ - ARNAUTOVIC SI DIVORA IL RADDOPPIO! Sabitzer e Schopf si fanno tutto il campo con due passaggi, Arnautovic riceve palla in campo aperto, ma davanti al portiere storpia il tiro aprendo troppo il piattone.
87’ - YAREMCHUK, PRIMO COLPO! Diagonale da posizione defilata che attraversa tutto lo specchio di porta e termina di poco a lato. Ucraina pericolosa dopo 87 minuti di nulla.

MVP

Julian BAUMGARTNER: ermetico in difesa (sradica più volte la palla dai piedi di Karavaev) e tonico in attacco, la sua zampata spedisce i suoi compagni agli ottavi.

Baumgartner

Credit Foto Getty Images

Il momento social

La statistica chiave

L'Italia ha giocato 37 partite contro l'Austria, solamente contro Svizzera (59) e Francia (39) conta più scontri: per gli Azzurri 17 vittorie, otto pareggi e 12 sconfitte finora.

Promosso

Martin HINTEREGGER: partita d’esperienza, contiene le iniziative di Yaremchuk seguendolo come un’ombra per tutta la gara. Prestazione magistrale e clean sheet prestigioso.

Bocciato

Ilya ZABARNYI: Baumgartner gli ruba il tempo sul corner e trova il vantaggio. Prestazione da dormiente, fotografia di una serata rinunciataria da parte degli uomini di Sheva.
QUI LE PAGELLE DEL MATCH

Italia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
Infantino: "Europei ogni due anni scenario concreto"
03/01/2022 ALLE 10:52
Euro 2020
"Italia-Inghilterra, a Wembley rischiata la strage": il rapporto shock
03/12/2021 ALLE 16:23