Ucraina-Austria, match della terza giornata del gruppo C, andato in scena alla National Arena di Bucarest, si è concluso col punteggio di 1-0 in favore degli austriaci. In una partita a senso unico, i ragazzi del ct Franco Foda fanno pesare il maggiore tasso tecnico: alla National Arena di Bucarest va in scena un’orchestra armonica e ben oliata, che di sicuro avrà costretto Mancini a qualche meditazione in vista dell’appuntamento a Wembley. E’ un’Austria brillante, tonica, compatta e collettiva, che sembra voler replicare l’armoniosa alchimia instaurata dalla Nazionale Azzurra. L’Ucraina di Sheva invece appare contratta e sfilacciata, impigrita in fase di ripartenza.
Nei primi 45’ assistiamo a un monologo austriaco: trame fitte ed avvolgenti, degne della migliore Italia manciniana. A stupire è anche la facilità con cui la banda di Foda trova il vantaggio: una scodellata di Alaba propizia la zampata di Baumgartner su calcio d’angolo al 21° minuto. E’ l’affondo sufficiente a mandare in affanno l’Ucraina di Shevchenko, in netto calo fisico e grave appagamento mentale. Sul finale di primo tempo Arnautovic si divora due occasioni da gol nel cuore dell’area di rigore gialloblu.

Baumgartner

Credit Foto Getty Images

Euro 2020
Premio UEFA Kajer e staff Danimarca. Eriksen: "Vi devo la vita"
24/08/2021 A 15:21
Nella ripresa l’Austria si accorge di aver esaurito le scorte d’ossigeno e la partita si imbruttisce: tra momenti morti e pause tattiche, l’Ucraina non riesce mai a riprendere le redini del gioco e ad infierire su una squadra esausta. La barricata austriaca regge e Foda può gioire: per la prima volta l'Austria avanza alla fase successiva di un torneo internazionale. Notte fonda invece per Shevchenko: con soli 3 punti a referto, la sua Nazionale rischia di non essere ripescata come migliore terza. L'Austria invece conclude il girone a 6 punti dietro l'Olanda a punteggio pieno.
Sabato 26 maggio l'Austria sfiderà l'Italia di Mancini, in quello che sarà un match tutt'altro che scontato per gli Azzurri.

Classifiche e risultati

Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei |

Tabellino

UCRAINA-AUSTRIA 0-1
UCRAINA (4-3-3): Bushchan; Karavaev, Zabarnyi, Matviyenko, Mykolenko (85’ Besedin);, Shaparenko (68’ Marlos), Sydorchuk, Zinchenko; Malinovskyi (45’ Tsygankov), Yarmolenko, Yaremchuk,. Ct. Shevchenko
AUSTRIA (4-3-1-2): Bachmann; Alaba Dragovic, Hinteregger, Lainer; X. Schlager, Grillitsch, Laimer (72’ Ilsanker); Sabitzer; Baumgartner (33’ Schopf), Arnautovic (89’ Kalajdzic). Ct. Foda
Arbitro: Cüneyt Çakır (Turchia)
Gol: 21’ Baumgartner (A)
Assist: Alaba (A)
Infortuni: Baumgartner (A)

La cronaca in 5 momenti chiave

21’ - GOL! 1-0 AUSTRIA CON BAUMGARTNER! Corner al bacio di Alaba nel cuore dell'area di rigore, Baumgartner prende il tempo a Zabarnyi e mette il piedone sulla sfera. Buschchan colto di sorpresa.
29 ‘ - PRIMA OCCASIONE PER L'UCRAINA! Shaparenko piazza un tiro angolato che trova l'opposizione di Bachmann. Yarmolenko, appostato a due passi dal portiere austriaco, manca l'appuntamento col pallone sulla respinta.
37’ - LAIMER, TIRO A GIRO PERICOLOSO! Austria padrona del campo: Laimer punta Karavaev, si accentra e scaglia un tiro che impegna i guantoni di Bushchan.
43’ - ARNAUTOVIC SI DIVORA IL RADDOPPIO! Sabitzer e Schopf si fanno tutto il campo con due passaggi, Arnautovic riceve palla in campo aperto, ma davanti al portiere storpia il tiro aprendo troppo il piattone.
87’ - YAREMCHUK, PRIMO COLPO! Diagonale da posizione defilata che attraversa tutto lo specchio di porta e termina di poco a lato. Ucraina pericolosa dopo 87 minuti di nulla.

MVP

Julian BAUMGARTNER: ermetico in difesa (sradica più volte la palla dai piedi di Karavaev) e tonico in attacco, la sua zampata spedisce i suoi compagni agli ottavi.

Baumgartner

Credit Foto Getty Images

Il momento social

La statistica chiave

L'Italia ha giocato 37 partite contro l'Austria, solamente contro Svizzera (59) e Francia (39) conta più scontri: per gli Azzurri 17 vittorie, otto pareggi e 12 sconfitte finora.

Promosso

Martin HINTEREGGER: partita d’esperienza, contiene le iniziative di Yaremchuk seguendolo come un’ombra per tutta la gara. Prestazione magistrale e clean sheet prestigioso.

Bocciato

Ilya ZABARNYI: Baumgartner gli ruba il tempo sul corner e trova il vantaggio. Prestazione da dormiente, fotografia di una serata rinunciataria da parte degli uomini di Sheva.
QUI LE PAGELLE DEL MATCH

Italia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
Spinazzola: "Infortunio? Dopo mezz'ora testa già al rientro"
11/08/2021 A 16:32
Euro 2020
Inghilterra, 11 arresti per gli insulti razzisti dopo il ko con l’Italia
05/08/2021 A 13:40