Europa, a noi. Si parte stasera, da Roma, con Italia-Turchia. È la sedicesima edizione: la prima, e unica, itinerante. L'idea venne a Michel Platini, quando era presidente dell'Uefa, per celebrare i 60 anni della rassegna: 1960-2020. Il Covid rovinò tutto. Gli Europei sono più democratici dei Mondiali. L'albo d'oro racconta di dieci regine in 15 puntate: Germania e Spagna (3); Francia (2); Unione Sovietica, Italia, Cecoslovacchia, Olanda, Danimarca, Grecia e Portogallo (1). Il Mondiale, viceversa, recita: Brasile (5); Germania e Italia (4); Argentina, Francia e Uruguay (2); Inghilterra e Spagna (1). Otto re fra 21 "carte". Nel 2016, a Parigi, trionfò il Portogallo: 1-0 alla Francia, che di lì a un paio d'anni - in Russia - si sarebbe laureata campione del mondo. Gol di Eder nei supplementari. Il Portogallo di Cristiano Ronaldo con poco Cristiano, dal momento che un agguato di Dimitri Payet lo escluse dalla "bella" già al 25'.

Il gol di Eder nella finale di Euro 2016 Portogallo-Francia

Credit Foto Getty Images

È stata una stagione di sorprese, dalle coppe (Champions al Chelsea, Europa League al Villarreal) ai campionati: in Francia, il Lilla; in Spagna, l'Atletico Madrid; in Portogallo, lo Sporting Lisbona; da noi, l'Inter. Occhio, dunque, ai pronostici "corretti". Gli eroi sono stanchi: i nostri, visto l'esito delle coppe, in teoria un po' meno. Potrebbe vincere la squadra più fresca, non la più forte. O comunque, la più forte del mese (11 giugno-11 luglio). Sul piano tattico, non mi aspetto novità clamorose. Il calcio è sempre uguale e sempre diverso, lontano - per ora - dalle rivoluzioni che lo marchiarono: il sistema di Herbert Chapman a metà degli anni Venti del Novecento; il "totaalvoetbal" dell'Ajax e dell'Olanda di Rinus Michels e Johan Cruijff (1971-1974); il tiki-taka introdotto da Luis Aragones con la Spagna del 2008 e perfezionato dal Barcellona di Pep Guardiola (2008-2012).
Euro 2020
Gunes: "Vorrei ritrovare l'Italia in finale"
10/06/2021 A 20:49

Il commissario tecnico della Nazionale azzurra Roberto Mancini

Credit Foto Getty Images

L'ordalia tra Manchester City e Chelsea ha segnato lo stop della costruzione dal basso (Thomas Tuchel) e bacchettato i detrattori del catenaccio (ancora il tedesco). Il Chelsea si è arrampicato in cima all'Europa dopo aver abiurato il centravanti di ruolo. La Francia ne ha due (Karim Benzema, Olivier Giroud), il Belgio ha Romelu Lukaku, l'Inghilterra Harry Kane, gli azzurri Ciro Immobile e Andrea Belotti. I gol di un "vero nove" servono sempre, ma cruciale sarà, per dirla con Guardiola, riempire "quello" spazio: come fece Kai Havertz nell'epilogo di Porto proprio contro di lui.

Ciro Immobile in gol in Italia-Repubblica Ceca

Credit Foto Getty Images

Veniamo alla griglia. Eccola: 1. Francia; 2. Belgio; 3. Inghilterra; 4. Portogallo; 5. Italia; 6. Germania; 7. Spagna; 8. Croazia; 9. Olanda; 10. Ucraina; 11. Polonia; 12. Danimarca; 13. Svizzera; 14. Turchia; 15. Russia; 16. Galles; 17. Austria; 18. Scozia; 19. Slovacchia; 20. Svezia. 21. Repubblica Ceca; 22. Ungheria; 23. Macedonia del Nord; 24. Finlandia.

Francia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Sì, i blu di Didier Deschamps in pole. A patto che Kylian Mbappé e N'Golo Kanté non siano in riserva. Poi il Belgio di Lukaku e Kevin De Bruyne, l'Inghilterra yé-yé di Phil Foden e Mason Mount, senza trascurare Jack Grealish, un mio pallino; quindi il Portogallo (di Cristiano, ma non solo), l'Italia, la Germania e la Spagna (virus permettendo). Roberto Mancini ha sin qui seminato come meglio non avrebbe potuto. Tocca ai giocatori. Al netto del valore della concorrenza, e di un obiettivo che oggi, per me, oscilla fra quarti e semifinali, il pericolo resta l'euforia isterica che ci scorta. Non vorrei che finisse per soffocarci. La rivelazione? Mi intriga l'Ucraina di Andriy Shevchenko. L'Ucraina, più ancora della Danimarca. Tranquilli: di solito non ci azzecco mai. Buon Europeo a tutti. E che la Var lo benedica.
Per commentare o fare domande potete inviare una mail a roberto.beccantini@fastwebnet.it o visitare il blog di Roberto Beccantini.

Chiellini: "La sconfitta con la Svezia ci rimane dentro"

Euro 2020
Spagna-Svezia 0-0, le pagelle: Olsen pigliatutto, Morata spreca
4 ORE FA
Euro 2020
Polonia-Slovacchia 1-2, pagelle: Skriniar MVP, male Krychowiak
7 ORE FA