Sono 11 le persone fermate e denunciate dalla polizia britannica per gli abusi online rivolti ai tre giocatori della nazionale inglese dopo la finale dell'Europeo persa contro l’Italia. Dopo aver ricevuto oltre 600 segnalazioni di commenti razzisti apparsi in rete, la Football Policing Unit è intervenuta, giudicandone circa 207 di natura criminale.
123 provenivano da account stranieri, mentre 34 erano riconducibili a residenti nel Regno Unito e dunque sanzionabili dalle autorità britanniche. Gli insulti razzisti riguardavano Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka, "colpevoli" di aver sbagliato il tiro dal dischetto nella finale dell'11 luglio. Il responsabile dell’inchiesta ha dichiarato alla BBC che le indagini sono già arrivate all’identificazione di diversi tifosi razzisti.
Euro 2020
Saka: "Sento di aver deluso tutti voi ma l'amore vince sempre"
15/07/2021 ALLE 19:54

Mancini: "Italiani felici e storia riscritta, che gioia"

Calciomercato
Il PSG spaventa il Milan: pronta un'offerta per Leão
12/08/2022 ALLE 11:35
Premier League
Lo United chiude il 2021 esultando: 3-1 al Burnley
30/12/2021 ALLE 20:14