Lo aveva già detto in altre sedi e Roberto Mancini lo ribadisce. Per gli Europei (che inizieranno l'11 giugno), il ct della Nazionale spera che arrivi una deroga dalla UEFA per convocare più dei 23 giocatori consentiti prima di un evento di questa portata. Mancini vorrebbe qualche giocatore in più per essere pronti ad ogni evenienza, soprattutto nel caso in cui il covid dia ancora dei problemi...
Allargarla a 25 o 26 calciatori potrebbe essere una cosa buona, perché la stagione è stata durissima. E poi, non si mai. Può capitare che, durante il torneo, qualcuno prenda il virus. Poi, diventa difficile andare a cercare altri giocatori. Anche perché sarebbero tutti in vacanza. Questa eventualità, nel caso in cui l’UEFA decidesse, mi troverebbe assolutamente d’accordo. [Roberto Mancini a Rai Sport]
Mancini, quindi, ci spera e l'UEFA ha messo sul tavolo questa questione. Una volta garantito il discorso delle 5 sostituzioni, potrebbe arrivare una deroga per uno o due giocatori in più. Staremo a vedere
Euro 2020
Gravina fiducioso: "Inaugureremo l'Europeo con il pubblico"
26/03/2021 A 13:49

Mancini: "Servono rose più ampie agli Europei"

Euro 2020
Ceferin: "No alle città che non garantiranno tifosi allo stadio"
16/03/2021 A 18:19
Euro 2020
Euro 2020: il calendario completo delle gare, date, orari
04/02/2021 A 16:50