De Ligt non ci sarà in Olanda-Ucraina, partita di debutto dei "tulipani” agli Europei. A confermarlo è stato il ct Frank de Boer che, in conferenza stampa, ha spiegato di non voler rischiare il centrale della Juventus alle prese con dei problemi muscolari negli ultimi giorni. Prima si è parlato di un infortunio inguinale, la diagnosi ora è di un leggero risentimento agli adduttori. Ecco che de Ligt salterà quindi il debutto contro l'Ucraina, sperando però di rientrare in tempo per la gara contro l'Austria di giovedì 17 giugno.

Classifiche e risultati

Euro 2020: classifiche e calendario | La classifica marcatori | L'Albo d'oro degli Europei |
Euro 2020
Azzurro Berardi, l'Italia è sua: è pronto per una big?
12/06/2021 A 15:14
Al posto del giocatore juventino, ci sarà il classe 2001 Jurriën Timber a completare la difesa, con il jolly dell'Ajax alla sua terza presenza in assoluto nella Nazionale maggiore. De Boer ha anche confermato che l'Olanda scenderà in campo col 3-5-2, nonostante le polemiche in patria con giornalisti e addetti ai lavori che vorrebbero rivedere il 4-3-3 che ha (quasi) sempre caratterizzato la storia dei tulipani.

Olanda a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
Florenzi salta Italia-Svizzera: contrattura al polpaccio
12/06/2021 A 11:23
Euro 2020
Italia, che spettacolo con Immobile e Insigne: 3-0 alla Turchia
11/06/2021 A 20:52