Buone notizie per Roberto Mancini dall'infermeria della Nazionale azzurra: Marco Verratti sta infatti recuperando dal proprio infortunio al collaterale del ginocchio destro ed è sempre più vicino al rientro in campo da titolare. Stando a quanto riportato dall'Ansa, l'interno di centrocampo del Paris Saint Germain è tornato, ieri pomeriggio, a lavorare singolarmente con il pallone, in compagnia di un preparatore.

Roberto Mancini con Verratti, Insigne e Florenzi, 2021

Credit Foto Getty Images

Mancini, visti i netti ed evidenti miglioramenti mostrati, spera dunque di poterlo avere a disposizione per il match con la Svizzera del 16 giugno. Impossibile vederlo in campo prima, nella gara inaugurale di venerdì 11 contro la Turchia. Nessuno infatti in casa Italia vuole forzare eccessivamente il rientro del centrocampista, che sarà fondamentale anche nell'eventuale cammino futuro della banda del Mancio.
Euro 2020
Portogallo-Germania, le ufficiali: ancora fuori Werner e Sané
UN MINUTO FA
Nel penultimo allenamento in programma in quel di Coverciano prima della partenza di Roma (una seduta prettamente tattica), ha lavorato a parte anche Alessandro Florenzi, che ha però subito tranquillizzato tutti in conferenza, spiegando che si è trattato soltanto di un affaticamento. Il romano ha poi confermato per l'ennesima volta il bel clima che si respira nel clan azzurro, dichiarando: "Con il mio compagno di stanza, Pellegrini, non guardiamo la tv, l'abbiamo tolta, ieri sera abbiamo giocato a briscola e poi alla play station, con noi anche i vicini di camera Immobile e Belotti"

Italia a Euro 2020: la storia, le avversarie, le statistiche, la stella

Euro 2020
Impresa dell’Ungheria: la Francia non va oltre l’1-1
2 ORE FA
Euro 2020
Inter, messaggio per Eriksen: "Forza Chris, silenzio e rispetto"
4 ORE FA