Dal punto di vista economico, per l'Inter è già ora la miglior stagione dell'era Suning. Almeno considerando i premi che il club nerazzurro riceverà dall'UEFA al termine dell'annata 2019/20. Ma la finale di venerdì contro il Siviglia a Colonia mette in palio ulteriori prestigiosi bonus, tra cui una Supercoppa Europea da giocare e una storica chiamata al nuovo Mondiale per club 2021. Il bilancio della prima Inter di Conte resterà sicuramente positivo, ma ci sono diversi (milioni) di motivi per fare bene anche nell'ultimo atto di questo inedito agosto.

46 milioni dalla Champions

Europa League
Conte: "Inter, voglio riportare la Coppa in Italia. Occhio al Siviglia che ha più esperienza"
19/08/2020 A 20:30

L'Inter non ha superato i gironi di Champions, ma riscuoterà ben 46 milioni dall'UEFA così suddivisi: 2,5 di market pool, oltre 15 del bonus partecipazione, 16 e mezzo per il ranking storico, 6,3 per i risultati ottenuti nel girone (due vittorie e un pareggio) e il resto della seconda quota del market pool in base alle partite disputate. Un buon bottino, che ovviamente sarebbe stato migliore in caso di qualifcazione agli ottavi di finale.

https://imgresizer.eurosport.com/unsafe/0x0/filters:format(jpeg)/origin-imgresizer.eurosport.com/2020/08/20/2867423.png

10 milioni dall'Europa League

Invece sono arrivati i sedicesimi di Europa League contro il Ludogorets e, dopo lo stop a causa dell’emergenza Coronavirus, la squadra di Conte ha completato il suo percorso verso la finale eliminando Getafe, Bayer Leverkusen e Shakhtar Donetsk. In totale fanno 10 milioni di euro puliti di premi, utili ad aumentare lo score stagionale. La campagna europea 2019/20 finora è infatti valsa 56 milioni di euro.

Lautaro Martinez, Antonio Conte - Inter-Getafe - Europa League 2019/2020 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Prima fascia Champions, Supercoppa Europea e Mondiale per club

Ora nella sfida di venerdì contro il Siviglia sono possibili altri quattro milioni di euro nel caso in cui la squadra di Conte alzasse la coppa, a cui andrebbero aggiunti i 3,5 milioni per la partecipazione automatica alla Supercoppa europea contro la vincente di Bayern Monaco-PSG. Ovviamente il trionfo a Colonia consentirebbe anche l'enorme vantaggio di partire in prima fascia nel sorteggio della prossima Champions e di accrescere quindi le chance di passaggio del turno nella stagione 20/21. Ultimo, ma non ultimo, il Mondiale per club. All'evento organizzato dalla FIFA nel 2021 parteciperanno 24 finaliste, con un format mai visto. Tra loro otto europee e cioé le quattro vincenti delle Champions 2018, 2019, 2020, 2021 e le quattro vincenti dell’Europa League negli stessi anni. L'Inter, quindi, rientrebbe in questa "élite" di candidate, garantendosi ovviamente altre entrate sicure e remunerative.

Conte, Lukaku, Lautaro e il gruppo: la svolta dell'Inter in Europa League in 5 punti

Europa League
Da Barella a Bastoni, da D'Ambrosio a Gagliardini: la spinta dell'Inter... Nazionale
19/08/2020 A 10:29
Serie A
Le 5 domande alla 2ª giornata di Serie A
IERI A 08:03