Dopo il convincente successo di Verona, il Milan è proiettato alla trasferta di Manchester per l'andata degli ottavi di Europa League. Stefano Pioli può sorridere per il recupero di Sandro Tonali (reduce da una contrattura al flessore) e pronto a scendere in campo dal 1' contro i Red Devils al fianco di Franck Kessie. Le buone notizie dall'infermeria non sono finite: per la gara di Old Trafford, in programma giovedì alle 18:55 (ora italiana), potrebbero rivedersi anche Theo Hernandez (contusione al perone) e Ante Rebic (infiammazione all'anca): entrambi hanno svolto ancora lavoro personalizzato a Milanello, ma sembrano destinati a partire per l'Inghilterra con il resto della squadra. Una decisione definitiva verrà presa nella giornata di domani dopo attenta valutazione con lo staff medico rossonero.

Calha e Mandzu, tempi più lunghi

Discorso diverso per Mario Mandzukic (lesione ai muscoli della coscia) che sicuramente salterà la trasferta oltremanica, ma dovrebbe già farcela per il match di campionato contro il Napoli, in programma domenica prossima a San Siro. Hakan Calhanoglu (infortunio ai flessori mediali della coscia sinistra), invece, potrebbe dover aspettare ancora una settimana. Possibile rivederlo tra i convocati per la gara di ritorno contro lo United, giovedì 18.
Europa League
Manchester United-Milan: probabili formazioni e statistiche
08/03/2021 A 16:48

Prosegue il recupero di Ibra e Bennacer

Infine il punto sulle condizioni di Ismael Bennacer (ricaduta del problema al polpaccio che l'aveva tenuto lontano dal campo per più di due mesi) e Zlatan Ibrahimovic (Lesione del muscolo lungo adduttore sinistro). Entrambi hanno svolto ancora terapie e lo svedese ha effettuato nella giornata di lunedì un ulteriore controllo per valutare lo stato delle sue condizioni fisiche. Il processo di guarigione procede senza complicazioni, ma il Milan non sembra intenzionato ad affrettare i tempi. Rivederlo in campo contro il Manchester a San Siro, nella sfida da ex, è al momento un'ipotesi remota, più probabile che rientri per la trasferta di Firenze o, addirittura, dopo la sosta. Per l'algerino, invece, i tempi di recupero sono ancora incerti.

Pioli: "Obiettivo tornare in Champions, Ibra sta meglio"

Serie A
Milan, oltre ai rigori c'è molto di più: gioventù e gol di tutti
08/03/2021 A 13:10
Calciomercato 2020-2021
Ilicic lascia l'Atalanta, lo conferma Gasperini: Milan pronto
13 ORE FA