Quanto sei bella Roma. Bella e soprattutto vincente. La formazione dell'ex Fonseca supera di goleada lo Shakhtar, imponendosi per 3-0 all'Olimpico, e ora ha un piede e mezzo ai quarti di finale di Europa League. Un risultato sensazionale, perfetto. Una gara sbloccata nel primo tempo da Lorenzo Pellegrini, servito alla perfezione da Pedro, prima che il neo entrato El Shaarawy e Mancini conferiscano contorni più rotondi al punteggio. L'unica macchia di una serata così bella è l'infortunio muscolare che dopo 35 minuti costringe al cambio forzato Mkhitaryan. Ma intanto la Roma mira già i quarti: nel ritorno in programma tra una settimana in Ucraina, lo Shakhtar dovrà vincere con almeno 4 reti di scarto per passare. È quasi fatta.

Il tabellino

Roma-Shakhtar 3-0 (primo tempo 1-0)
Europa League
Le pagelle di Roma-Shakhtar 3-0: Pellegrini domina
11/03/2021 A 22:19
Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Kumbulla; Karsdorp, Diawara (79' Ibanez), Villar, Spinazzola (79' Bruno Peres); Pedro (62' El Shaarawy), Pellegrini (79' Carles Perez); Mkhitaryan (35' Borja Mayoral). All. Fonseca
Shakhtar (4-2-3-1): Trubin; Dodô, Vitão, Matvienko, Ismaily; Maycon; Tete (87' Konoplyanka), Marlos (88' Marcos Antonio), Alan Patrick (80' Sudakov), Taison (80' Solomon); Junior Moraes (76' Dentinho). All. Luis Castro
Arbitro: Artur Soares Dias (Portogallo)
Gol: 23' Pellegrini, 73' El Shaarawy, 77' Mancini
Ammoniti: Kumbulla, Alan Patrick, Maycon, Taison
Espulsi: nessuno

La cronaca in 10 momenti chiave

6' – Angolo di Pellegrini, deviazione quasi involontaria sul primo palo di Villar e riflesso di Trubin, che toglie il pallone dalla porta. Prima occasione per la Roma.
23' – GOL DELLA ROMA. Pellegrini parte in posizione regolare, riceve da Pedro e con l'esterno supera Trubin a tu per tu col portiere. 1-0.

Lorenzo Pellegrini - Roma-Shakhtar Donetsk Europa League 2020-21

Credit Foto Getty Images

27' – Dodô dentro per Junior Moraes, che da due passi trova il corpo di Pau Lopez. Shakhtar a un passo dal pareggio.
31' – Trubin rilancia male, Mkhitaryan recupera sulla trequarti e con la porta vuota fa partire una palombella mancina che va a terminare sulla parte superiore della rete.
35' – Angolo di Pellegrini e spizzata di testa di Cristante, che per centimetri non trova né il secondo palo né la deviazione sottomisura di Kumbulla.
50' – Tete penetra in area da destra, calcia col sinistro e trova il provvidenziale rimpallo in angolo di Mancini. Brivido.
67' – Ismaily dal fondo, dopo un rimpallo la palla arriva a Junior Moraes, la cui girata ravvicinata viene respinta coi piedi da Pau Lopez.
73' – GOL DELLA ROMA. El Shaarawy viene lanciato da Borja Mayoral, rientra in area e con uno stupendo scavetto supera Trubin. 2-0.
76' – Pellegrini pesca con un lob in area El Shaarawy, che va con l'esterno al volo trovando la deviazione sopra la traversa di Trubin.
77' – GOL DELLA ROMA. Angolo di Pellegrini, altra spizzata di Cristante e altro gol di testa di Mancini. Tris dei giallorossi.

Il momento social

Il migliore

Pellegrini. Il protagonista principale della goleada giallorossa. Apre le marcature con un gran gol, calcia bene dalla bandierina, è autore di ottime giocate lungo tutto l'arco della partita.

Il peggiore

Vitão. Fuori posizione nell'azione del primo gol, poi troppo ingenuo nel farsi beffare da El Shaarawy. In generale, spesso mal posizionato e traballante.

Le pagelle

LEGGI QUI

Fonseca: "Gol subiti? Ci creiamo noi i problemi"

Calciomercato 2020-2021
Roma-Shomurodov, è fatta: operazione col Genoa da 20 milioni
4 ORE FA
Serie A
Mancini gol e rissa sfiorata: Roma, col Porto è 1-1
IERI A 21:21