Il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha parlato ai microfoni di Sky dopo la vittoria per 2-1 ad Amsterdam nell’andata dei quarti di finale di Europa League contro l’Ajax. Sulla partita e sul peso di questo successo, così Fonseca: “Una vittoria importantissima dopo un momento difficile con tanti infortuni. L’Ajax è una squadra forte, i ragazzi hanno fatto una grande partita, ma la qualificazione non è ancora chiusa”.

Sulle difficoltà post infortunio Spinazzola

"Spinazzola stava molto bene, stava creando diverse situazioni d’attacco. Purtroppo, questi problemi succedono, è entrato Calafiori e ha fatto molto bene. La squadra ha capito che questo è un momento importante per noi, i ragazzi hanno dato tutto. Abbiamo avuto dei problemi in difesa, però la squadra è stata sempre consapevole del fatto che avrebbe potuto segnare. La squadra, anche nei momenti difficili, era in fiducia e abbiamo vinto una gara importante”.
Europa League
Ajax-Roma 1-2, pagelle: da Lopez a Scherpen, portieri decisivi
08/04/2021 A 21:16

Sulla sua stanchezza personale

"Sì, perché è stata una gara di grande intensità. Abbiamo fatto quello che avevamo preparato, sono felice per la vittoria. È stato molto importante fare due gol, ma la qualificazione non è chiusa”.

Sulla partita e sugli errori

"Quello che mi dispiace è che tante volte ci creiamo da soli i problemi. Abbiamo sempre controllato gli attacchi dell’Ajax, sono i più forti in Europa in attacco. Non abbiamo mai abbassato la testa. Pellegrini ha fatto una bellissima partita, come tutti oggi”.

Sul perché la Roma va meglio in Europa

"Non voglio alibi, ma non dimentichiamo che siamo sempre stati nei primi 4 posti della classifica fino a qualche partita fa. Abbiamo perso giocatori importanti in questi giorni come Veretout e Smalling".

Sul fatto che la persona Fonseca non meriti più rispetto

"Non so perché succede questo, io non sono italiano ma in Italia succede questo…siamo l’unica squadra in Europa. Accetto le critiche, ma mi dispiace sentire le bugie. Questo non è positivo".

Sulle bugie: rispetto a cosa?

"Hanno creato un casino con una bugia incredibile, cioè che i giocatori mi hanno affrontato prima dell’allenamento. Non so chi abbia fatto questo, chi lo ha scritto non è serio. Questo non posso controllarlo, posso controllare il mio lavoro e cerco di farlo in modo equilibrato".

Fonseca: "Per battere l'Ajax servirà una Roma perfetta"

Serie A
La Roma dice no alla Superlega: "Contro lo spirito del gioco"
7 ORE FA
Serie A
Roma-Atalanta: probabili formazioni e statistiche
17 ORE FA