Il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha parlato al termine di Manchester United-Roma, match valido per la semifinale d’andata di Europa League e concluso per 6-2. Così Fonseca sulla partita: “E’ una sconfitta pesante. Abbiamo fatto un buon primo tempo, ma non siamo esistiti nel secondo tempo. Siamo stati molto condizionati, abbiamo perso 3 giocatori e non abbiamo avuto possibilità di cambiare. Smalling e Diawara erano in difficoltà, è successo di tutto. E’ stato un secondo tempo pesante e difficile”.

Sul black out con i 5 gol della ripresa

E’ difficile spiegare dopo il primo tempo entrare nella ripresa senza aggressività e lasciando spazio. Dopo il 3 gol la squadra non ha avuto la forza mentale di ritrovare equilibrio. E’ difficile senza la possibilità di fare sostituzioni contro lo United.
Europa League
Manchester United-Roma, pagelle: Dzeko non basta, Cavani ancora top
29/04/2021 A 21:27

Sul bilancio

E’ positivo arrivare in semifinale e fare questo primo tempo contro lo United, dimostra che la squadra può lottare. Ma nel secondo tempo abbiamo sbagliato tutto.

Sui problemi

Non è stato un problema tattico, abbiamo preparato bene la partita come ha dimostrato il primo tempo dove non abbiamo concesso opportunità. La scelta dei giocatori è logica, ma abbiamo perso giocatori importanti e non abbiamo avuto forza mentale nel secondo tempo.

Sull’atteggiamento della ripresa, si poteva giocare più difensivi?

Si è vero, ci abbiamo provato, ma quando abbiamo la palla dobbiamo attaccare. E’ stata più una difficolta mentale, non abbiamo reagito al terzo gol. Non eravamo fuori ma la squadra lo ha accusato, dopo non abbiamo reagito. Poi non abbiamo avuto possibilità di cambiare, Smalling e Diawara erano in difficoltà, ma la scelta dei giocatori era logica.

Sulle sue responsabilità

Sono il principale responsabile, sono sempre qui ad assumerle in tutti momenti. Non voglio scappare, sono il principale responsabile.

Sul futuro

Vediamo, in questo momento è difficile parlare. Penso che avremo la possibilità di parlare, dobbiamo essere equilibrati ma non è questo il momento per chiarire il futuro.

Sulla rimonta, come motivare?

E’ difficile in questo momento, non sappiamo nemmeno quali giocatori avremo per la prossima partita. Ora è importante recuperarli, sono preoccupato di questo in questo momento.

Fonseca: "Importante sentire il sostegno dei tifosi"

Serie A
Inter-Roma 3-1, pagelle: Lukaku c'è, Darboe con personalità
8 ORE FA
Serie A
L'Inter non si ferma: la Roma cade a San Siro, 3-1
11 ORE FA