La Roma affronta l'Ajax nella doppia sfida dei quarti di finale di Europa League: andata ad Amsterdam giovedì 8 aprile, match di ritorno fissato tra una settimana (giovedì 15) all'Olimpico. Per i giallorossi di Fonseca non sarà un impegno dei più agevoli: di fronte hanno un club che, come da tradizione, è una straordinaria fucina di talenti e una squadra che sta dominando l'Eredivisie con 11 punti di vantaggio sulle immediate inseguitrici (PSV Eindhoven e AZ Alkmaar). La Roma, invece, non sta certo attraversando il suo miglior momento: in campionato nelle ultime 3 partite contro Parma, Napoli e Sassuolo ha ottenuto un solo punto. Anche se - è bene precisarlo - l'Ajax ha nel collettivo la sua arma migliore, vediamo quali possono essere i pericoli maggiori per la formazione allenata da Paulo Fonseca.

Antony e Neres, le frecce dell'Ajax

Entrambi brasiliani ed entrambi molto rapidi, David Neres e Antony dovrebbero giocare ai lati di Tadic nel tridente d'attacco allestito da ten Hag. E proprio sulle corsie esterne andrà in scena uno dei motivi tattici più interessanti del match. La difesa a 3 della Roma, infatti, potrebbe andare in difficoltà e in inferiorità numerica di fronte alle scorribande dei due esterni d'attacco. Sarà quindi prezioso il lavoro di copertura di Spinazzola da una parte e Bruno Peres dall'altra.
Europa League
Ajax-Roma: probabili formazioni e statistiche
06/04/2021 A 09:49

Antony e David Neres festeggiano dopo un gol dell'Ajax in Europa League

Credit Foto Getty Images

Klaassen, il bomber aggiunto

Centrocampista di ruolo, ma di fatto un bomber aggiunto. Davy Klaassen sta vivendo una stagione straordinaria con l'Ajax a livello realizzativo: quest'anno in tutte le competizioni ha messo la sua firma su 12 gol (2 in Europa League) e 4 assist (uno in Europa League). Giocatore che dà il meglio negli inserimenti offensivi, Klaasen aggiunge ulteriore imprevedibilità all'attacco dell'Ajax. La Roma è quindi avvertita: il 28enne olandese, letteralmente rinato dopo le esperienze non certo esaltanti con Everton e Werder Brema, va arginato. Missione non delle più semplici per Veretout e Villar che non hanno nel lavoro di interdizione i loro punti di forza.

Davy Klaassen esulta dopo un gol con l'Ajax

Credit Foto Getty Images

Brobbey, l'uomo che spezza gli equilibri

Con ogni probabilità non partirà titolare, ma Brian Brobbey può essere un'arma letale a disposizione dell'Ajax. Il 19enne attaccante olandese, che dall'1 luglio diventerà un nuovo giocatore del Lipsia, ha una fisicità dirompente che lo porta a essere spesso decisivo nel finale di gara quando la stanchezza si fa sentire. Dal fisico imponente e per certi versi accostabile a quello di Lukaku, Brobbey è il classico giocatore in grado di spezzare gli equilibri.

Ajax-Fortuna 5-2: a segno anche Brobbey, il "mini Lukaku"

Le assenze e dove la Roma può far male

L'Ajax si presenta al match d'andata dei quarti di finale di Europa League contro la Roma con alcune assenze di rilievo. Non ci saranno ad esempio Daley Blind e Noussari Mazraoui: due forfait che toglieranno ai Lancieri qualità nella prima fase di impostazione e spinta sulla corsia di destra. Due assenze che potrebbero indurre la Roma a esercitare pressione sui portatori di palla dell'Ajax, per nulla abituati a questo scenario e che quindi potrebbero andare in difficoltà. Occhio anche al portiere. Onana è squalificato, l'ex Stekelenbug è infortunato: tocca al 21enne Scherpen, che rispetto ai suoi colleghi offre senza dubbio meno garanzie sia tra i pali che col pallone tra i piedi.

Ajax, Tadic esce dal campo e regala la maglia al fotografo

Europa League
Roma, El Shaarawy salta l'Ajax: lesione muscolare
05/04/2021 A 13:08
Europa League
Alla scoperta dell'Ajax: chi e cosa deve temere la Roma
19/03/2021 A 17:00