Legia Varsavia-Napoli, match valido per la quarta giornata dei gironi di Europa League, è terminato con il punteggio di 1-4, frutto delle reti di Zielinski su rigore, Mertens sempre su rigore, Lozano e Ounas dopo il vantaggio polacco realizzato da Emreli. Gara arbitrata dal belga Lawrence Visser. Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.

Classifiche e risultati

CALENDARIO E RISULTATI | CLASSIFICHE | MARCATORI | NOTIZIE
Europa League
Napoli, poker da primato: 4-1 in rimonta al Legia
04/11/2021 A 17:26

Le pagelle del Napoli

Alex MERET 6 - Praticamente inoperoso in termini di parate. Non ha colpe sul tiro vincente di Emreli, poi viene salvato dal palo.
Giovanni DI LORENZO 6,5 - Solido. Soffre qualcosa nella prima parte di gara, poi fa capire ampiamente perché sia il terzino dell'Italia campione d'Europa.
Amir RRAHMANI 6 - Balla nell'azione che porta in vantaggio il Legia Varsavia. Positivo per il resto della gara e vicino al gol nel finale.
Kalidou KOULIBALY 6,5 - Ottimo come sempre nelle chiusure, preciso in più di un lancio in profondità per gli elementi offensivi.
Juan JESUS 6,5 - Diligente, ma non solo: in più di un'occasione è proprio lui a far partire interessanti servizi in verticale per i compagni.
André-Frank ZAMBO ANGUISSA 6,5 - Parte male, facendosi beffare da Mladenovic nell'azione del vantaggio polacco. Poi si rialza, tornando l'Anguissa di sempre.
Diego DEMME 6 - Scolastico, da sufficienza pura. Difficilmente gioca in verticale, ma altrettanto difficilmente perde il pallone (dal 65' Stanislav LOBOTKA 6 - Entra quando la gara sta per finire nelle mani del Napoli e pure lui fa la propria parte)
Hirving LOZANO 6,5 - Difficile contenerlo quando punta l'uomo, altrettanto difficile che la sua ultima scelta sia quella giusta. Il suo gol, comunque, è tanto facile quanto meritato (dall'83' Adam OUNAS 7 - Gol bello, bellissimo. E un messaggio: c'è anche lui in questo Napoli)
Piotr ZIELINSKI 7 - Non sempre preciso, ma è uno dei più pericolosi del Napoli: colpisce una traversa, poi si guadagna e realizza il rigore dell'1-1 (dal 73' Dries MERTENS 7 - Entra e spacca in due la partita: segna su rigore col cucchiaio, poi serve a Petagna lo splendido pallone che l'ex spallino porgerà a Lozano)

Piotr Zielinski durante Legia Varsavia-Napoli - Europa League 2021-22

Credit Foto Imago

Eljif ELMAS 6 - Entra nell'azione del rigore, servendo la palla giusta a Zielinski. Per il resto, però, è un po' troppo impreciso e nel primo tempo spreca davanti al portiere (dal 65' Matteo POLITANO 6 - Buon ingresso anche da parte sua. Porta pericolosità e cross e si guadagna un rigore)
Andrea PETAGNA 7 - Fa generosamente a sportellate con i centrali avversari, serve i compagni e, quando potrebbe lasciarsi andare a un atto di egoismo, porge a Lozano la palla più dolce. Bravissimo (dall'83' Alessandro ZANOLI s.v.)
All. Luciano SPALLETTI 7 - Ha impresso la mentalità giusta al Napoli, capace di rialzarsi anche dopo uno svantaggio e, finalmente, di onorare l'Europa League.

Hirving Lozano, Legia Varsavia-Napoli, Europa League, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Legia Varsavia

Miszta 6; Johansson 5,5, Wieteska 5, Jedrzejczyk 5; Yuri Ribeiro 6, Josué 4,5, Slisz 5 (70' André Martins s.v.), Mladenovic 6,5; Kastrati 5 (67' Muci 5,5), Emreli 6,5 (80' Rafael Lopes s.v.), Luquinhas 5. All. Golebiewski 5,5

Tutte le "decisioni al limite" di Cakir, l'arbitro meno amato dalle italiane

Serie A
Sarri: "Napoli superiore, ma la Lazio non può giocare così"
2 ORE FA
Serie A
Spalletti: "Vittoria indelebile, siamo stati impeccabili"
2 ORE FA