Atalanta-Lipsia, match valido per il ritorno dei quarti di finale di Europa League, è terminato sul punteggio di 2-0 in favore degli uomini di Tedesco. La Dea, ormai sprofondata nella corsa di campionato per i posti più prestigiosi d’Europa, scivola sull’ultimo appiglio in grado di proiettarla nella Champions per la prossima stagione.
L’andata giocata a viso aperto contro i famelici Roten Bullen – che venivano da 12 risultati consecutivi – aveva illuso la bolgia del Gewiss: la Dea parte forte nei primi 10’ schiacciando i tedeschi nella propria trequarti, ma al 19’ Nkunku prende in controtempo la difesa tagliando le gambe a Zapata e compagni. La Dea fatica a macinare campo e chance sottoporta per 45’, poi va all’arrembaggio al ritorno degli spogliatoi.
QUI LA MOVIOLA | QUI LE PAGELLE
Serie A
Atalanta-Empoli: probabili formazioni e statistiche
6 ORE FA

Luis Muriel in azione durante Atalanta-Lipsia - Europa League 2021-22

Credit Foto Getty Images

L’ingresso di Muriel dà maggiore lucidità alla manovra dell’Atalanta, che sfiora solamente il pareggio con la spaccata di Hateboer. Sul finale arriva pure la beffa del 2-0: il solito Nkunku sguscia tra le maglie nerazzurre, si procura e concretizza il rigore della sicurezza. Il Lipsia avanza così in semifinale, dove incontrerà la vincente tra Rangers e Braga.
L’Italia perde così un altro prestigioso tassello in Europa, ed ora si aggrappa alla Roma, alle prese col Bodo/Glimt in Conference League.

Tabellino

ATALANTA-LIPSIA 0-2
ATALANTA (3-4-2-1): Musso; De Roon, Demiral (71’ Scalvini), Palomino; Hateboer, Koopmeiners, Freuler (90’ Pasalic), Zappacosta; Malinovskyi (59’ Muriel), Boga (71’ Miranchuk); Zapata. All. Gasperini.
LIPSIA (3-4-1-2): Gulácsi; Simakan, Orban, Gvardiol (80’ Halstenberg); Henrichs (74’ Klostermann), Kampl (80’ Poulsen), Laimer (74’ Adams), Angeliño; Dani Olmo; Nkunku, André Silva (64’ Szoboszlai). All. Tedesco.
Arbitro: Antonio Mateu Lahoz.
Gol: 19’, rig. 87 ’Nkunku (L)
Assist: Laimer (L)
Ammoniti: Henrichs (L), Zapata (A), Freuler (A), Demiral (A), Orban (L), Koopmeiners (A), Hateboer (A), Simakan (L), Kampl (L), Zappacosta (A)

Atalanta Bergamo - RB Leipzig

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 9 momenti chiave

7’ - IL PRIMO SQUILLO E' DI ZAPPACOSTA! L'Atalanta sta schiacciando i Roten Bullen: Zappacosta punta Henrichs al limite dell'area e tenta un tiro rasoterra da posizione defilata; Gulacsi si stende e blocca.
19’ - GOL! LIPSIA IN VANTAGGIO CON NKUNKU! Laimer sfrutta un'autostrada clamorosa, penetra in area atalantina e serve il comodo tap-in per Nkunku. Disattenzione madornale dei bergamaschi!
35’ - RUGGITO DI KOOPMEINERS! Finalmente un segnale dei bergamaschi! Zappacosta si avventura sul vertice dell'area di rigore e scarica per Koopmeiners, che calcia un bolide da fermo. Palla di poco alta sopra la traversa.
41’ - LAIMER DI PUNTA! L'Atalanta concede tropo spazio al limite dell'area, l'austriaco scarica un tiro di punta che sfila di poco al lato del palo.
56’ - MUSSO RISCHIA IL DISASTRO! Contropiede del Lipsia, Palomino manda fuori tempo la rincorsa di André Silva ma al contempo stesso confonde le idee a Musso, che esce a vuoto. Sulla palla si avventa Laimer, che però non riesce a indirizzare verso lo specchio.
63’ - HATEBOER SFIORA IL PAREGGIO IN SPACCATA! Sciabolata di Zappacosta, Hateboer elude la marcatura di André Silva e impatta il pallone in scivolata. La palla sfila accanto al palo!
68’ - NKUNKU SULL'ESTERNO DELLA RETE! Nkunku brucia Palomino e prova a concludere da posizione defilata. Musso si oppone col petto!
86’ - CALCIO DI RIGORE PER IL LIPSIA! Filtrante di Poulsen, Nkunku prende il tempo ad Hateboer e viene atterrato da Musso.
87’ - GOL! NKUNKU TROVA LA DOPPIETTA DAL DISCHETTO. 30° centro stagionale per lui, Atalanta demolita.

Il momento social

La statistica chiave

L’Atalanta ha perso 8 gare in casa in questa stagione, considerando tutte le competizioni: è giá un record negativo nell’era Gasperini (ultima volta nel 2014/15, tutte in campionato).

Il migliore

Christopher NKUNKU: De Roon non gli dà tregua e il più delle volte lo obbliga a smaltire la rabbia ben lontano dalla porta difesa da Musso, ma lui è un fuoriclasse: approfitta di due svarioni difensivo e piazza le zampate nuemro 29 e 30 della sua stagione.

Il peggiore

Hans HATEBOER: si divora il pareggio in spaccata e si fa anticipare da Nkunku in entrambe le azioni da gol del Lipsia. Sul finale viene pure ammonito per proteste. Completamente fuorigiri.

Mourinho: "Il Bodo/Glimt? Che vincano i migliori, cioè noi"

Serie A
Milan-Atalanta 2-0, 5 verità: Leao e Theo magnifici, Pioli magistrale
16/05/2022 A 06:03
Serie A
Gasperini lascia l'intervista: "Episodi? Grazie e arrivederci"
15/05/2022 A 19:09