Lazio-Feyenoord, match valido per la prima giornata del Gruppo F di Europa League 2022-2023, è terminato sul punteggio di 4-2, frutto delle reti di Luis Alberto, Felipe Anderson e la doppietta di Vecino per i padroni di casa, mentre per gli ospiti ha segnato Gimenez una doppietta. Con questo risultato la squadra biancoceleste va subito in testa nel girone F.
Qui di seguito i voti ai protagonisti della partita per capire l'andamento della gara.

LE PAGELLE DELLA LAZIO

Europa League
La Lazio debutta alla grande in Europa: battuto il Feyenoord 4-2
08/09/2022 ALLE 18:51
Ivan PROVEDEL 6 - Sui gol non può nulla. Per il resto ordinaria amministrazione.
Elseid HYSAJ 6 - In verità in una partita semplice, soprattutto nel primo tempo, potrebbe spingere di più. Invece bada ad amministrare. Comunque non sbaglia nulla.
Mario GILA 5 - L'unico veramente insufficiente della banda di Sarri. Un po' troppo insicuro, troppe sbavature e un errore importante nel primo tempo. Nella ripresa rischia il clamoroso rigore al 90', la Var lo grazia.
Alessio ROMAGNOLI 6,5 - Deve rimediare anche agli errori del compagno di reparto e comanda la difesa alla grande. (Dal 74' PATRIC 6 - Entra ed è abbastanza inoperoso).
Adam MARUSIC 6,5 - Nel primo tempo spinge molto e crea tantissimi problemi alla retroguardia ospite. Sul 4-0 tira i remi in barca. (Dal 77' Stefan RADU S.V).

Matias Vecino

Credit Foto Getty Images

Matias VECINO 8 - Due gol e un assist. Poteva andare molto ma molto peggio... (Dal 71' Sergej MILINKOVIC-SAVIC 6,5 - Nonostante la vittoria acquisita, è autore di qualche fiammata interessante sulla tre quarti).
Danilo CATALDI 6 - Avvia la manovra con pazienza e precisione, dirige bene il traffico a centrocampo.
LUIS ALBERTO 7,5 - Segna subito, fa segnare, ogni palla che tocca è un pericolo per gli avversari. (Dal 71' Toma BASIC 5,5 - Entra ma non riesce in venti minuti a farsi mai trovare pronto nel mezzo).
Felipe ANDERSON 7 - Al posto giusto al momento giusto: distribuisce assist meravigliosi ai compagni, poi si inserisce nella festa del gol.

Lazio-Feyenoord, Felipe Anderson esulta dopo il gol

Credit Foto Getty Images

Ciro IMMOBILE 6 - Difficile dare un giudizio alla prova di Immobile. Corre per quattro, lotta su ogni pallone e ha una voglia di segnare incredibile. Ci va spesso vicino, ma tutte le occasioni che ha le spreca malamente. Da lui ci si aspetta sempre che ogni palla finisca in rete. (Dal 71' Matteo CANCELLIERI 5,5 - Gli manca il killer instinct e nel finale si vede).
Mattia ZACCAGNI 7 – Non segna ma è sempre ultra propositivo. Nella ripresa è uno dei pochi dei padroni di casa che continua a spingere.
All. Maurizio SARRI 7 - Ottima la prima europea di questa stagione per la banda di Sarri. Prosegue quindi il buon momento della Lazio, macchiato però da una fase finale di gara un po' troppo lacunosa. E' comunque abbastanza normale quello che è accaduto: si giocano troppe partite ed è fisiologico quindi avere qualche distrazione. Tre punti comunque importantissimi per iniziare il Gruppo F.

Lazio-Feyenoord, gioia dei giocatori della Lazio dopo l'1-0

Credit Foto Getty Images

LE PAGELLE DEL FEYENOORD

Feyenoord (4-3-3): Bijlow 5; Pedersen 5,5, Trauner 5, Hancko 5,5, Hartman 5; Timber 5,5 (dall'89' Paixao S.V), Kocku 5, Szymanski 4 (dal 46' Jahanbakhsh 6,5); Walemark 4,5 (dal 72' Idrissi6,5), Pereira 4,5 (dal 65' Gimenez 7), Dilrosun 4,5 (dal 65' Wieffer 5,5).
Europa League 2022-2023, le classifiche aggiornate dei gironi | Europa League 2022-2023, calendario e risultati | Europa League 2022-2023, la classifica marcatori aggiornata

Mourinho: "Dybala? Non ho consigli: ha la faccia da bambino ma..."

Serie A
Lazio-Spezia: probabili formazioni e statistiche
UN GIORNO FA
Serie A
Le 7 domande alla Serie A alla ripresa dopo la sosta
IERI ALLE 08:30