L'Italia Under 21 del commissario tecnico Paolo Nicolato vola ai quarti di finale di maggio-giugno dell'Europeo di categoria (ancora da definire l'avversario, che sortirà dalla vincente del gruppo D con Portogallo, Croazia, Svizzera e Inghilterra) per effetto di un roboante 4-0 rifilato allo stadio "Ljudski vrt" di Maribor ai padroni di casa della Slovenia. Un risultato che vale il secondo posto a 5 punti, che fino a metà del secondo tempo è stato primo. Poi, a Celje, la Spagna si sblocca con la doppietta di Dani Gomez, battendo 2-0 la Repubblica Ceca e vincendo il girone a quota 7. Gli Azzurrini chiudono la pratica già nel primo tempo con Maggiore, Raspadori e, su rigore, Cutrone, che poi ne sbaglierà un altro al 45'. A inizio ripresa, l'attaccante del Valencia trova il 4-0 con un bolide da fuori spentosi sotto l'incrocio dei pali. Unica nota amara, l'Italia Under 21 non è riuscita nemmeno in questa occasione a chiudere il match in undici uomini per effetto della seconda espulsione (per doppio giallo) consecutiva a Riccardo Marchizza, la cui seconda ammonizione, avvenuta dopo un normalissimo contrasto con Matko all'82', è apparsa alquanto eccessiva. Vediamo, ora, i migliori e i peggiori del match.

Risultati, classifiche e notizie sull'Europeo Under 21

Clicca qui
Europei Under 21
Nicolato: "Orgogliosi"; Cutrone: "Italia andrà lontano"
30/03/2021 A 21:39

Le pagelle dell'Italia Under 21

Marco CARNESECCHI 7: ancora due episodi superlativi: su Matko "alla Neuer" e poi sul colpo di testa nel finale di Ploj. Grandissimo pilastro di questa squadra.

Il portiere Marco Carnesecchi durante Italia-Slovenia - Europei Under 21 2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Matteo LOVATO 6,5: regolare amministrazione dalle sue parti. Generoso come sempre, si becca un calcione sul ginocchio che condizionerà i suoi movimenti. Conferma, ad ogni buon conto, di essere eccellente in marcatura.
Dal 54' Riccardo Marchizza 5: ma non per l'espulsione, la sua seconda consecutiva: il secondo cartellino giallo è una pura invenzione dell'arbitro polacco Bartosz Frankowski. Al di là di questo episodio, entra malissimo in partita: dopo pochi secondi, si becca la prima ammonizione (questa sì, meritata) dopo un erroraccio in fase di impostazione. Dopodiché è protagonista di un rischioso restropassaggio corto su Carnesecchi. Prestazione non proprio da ricordare.
Matteo GABBIA 6: bene in fase di disimpegno, un po' meno su Matko, che nel primo tempo lo lascia sul posto prima di essere fermato da Carnesecchi.
Luca RANIERI 7: lo spallino chiude ogni boccaporto ed estrae dal cilindro la splendida verticalizzazione per Raspadori in occasione del 2-0.
Raoul BELLANOVA 6,5: sulla destra è attivissimo in entrambi le fasi nel secondo tempo debordante degli Azzurrini.
Dal 54' Gabriele Zappa 6,5: dal suo presidio destro, confeziona almeno un paio di cross "al bacio" per Cutrone.
Davide FRATTESI 7: altra prestazione da incorniciare per il centrocampista tuttofare del Monza. Sia per quantità che per qualità.
Tommaso POBEGA 7: martello della mediana di Nicolato. Attivissimo su tutti i fronti e propositivo sulle conclusioni da fuori.
Dal 73' Lorenzo Pirola 6: innesca un veloce contropiede. Entra in partita con lo spirito giusto.
Giulio MAGGIORE 7,5: apre le danze con un sinistro rasoterra e incrociato con precisione millimetrica. Lo spezzino, da mezzala sinistra, frantuma ogni barriera slovena.
Marco SALA 7: percussionista della corsia mancina, percorsa ininterrottamente.
Giacomo RASPADORI 7,5: gol (con controllo di tacco) e assist vincente in appoggio a Cutrone, in occasione del 4-0. L'attaccante del Sassuolo sostituisce come meglio non potrebbe lo squalificato Scamacca.

Raspadori e Cutrone festeggiano per il gol in Italia-Slovenia - Europei Under 21 2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Dal 74' Lorenzo Colombo 6: voglioso di mettere la propria firma nel tabellino alla voce "marcatori", si costruisce una ghiotta chance su contropiede, fermata con grande sagacia da Vekic in uscita.
Patrick CUTRONE 8: straripante, incontenibile. Manda un chiaro messaggio all'entourage del Valencia, che lo ha tenuto in naftalina per così tanto tempo. Il gol al 50', dalla lunga distanza e sotto il sette, è da incorniciare. Peccato per il secondo rigore, respintogli da Vekic.
Dall'87' Gianluca Frabotta 5: entra e, sotto gli occhi di Frankowski, spintona Matko beccandosi al 93' uno sciocco cartellino giallo che, sotto diffida, gli farà perdere i quarti di finale.
Mister Paolo NICOLATO 8: gara roboante, risultato senza possibilità di replica e 4-0 che vale la qualificazione ai quarti nonostante le innumerevoli assenze. Questa "giovine Italia", tra maggio e giugno, può dire davvero la sua...

Il ct Paolo Nicolato e Cutrone esultano durante Italia-Slovenia - Europei Under 21 2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Slovenia

Vekic voto 6.5; Zinic 5, Brekalo 4.5 (46' Stojinovic 5.5), Karic 4.5, Kolmanic 5.5 (81' Ploj sv); Matko 6, Zaletel 4.5, Gnezda Cerin 5, Prelec 5 (46' Svetlin 6); Elsnik 5 (46' Petrovic 6), Medved 5.5 (71' Celar 6). All.: Acimovic 4.5.

Freddo e campo sintetico: l'allenamento dell'Italia al LFF Stadium

Europei Under 21
Azzurrini e Cutrone super: 4-0 alla Slovenia e quarti di finale
30/03/2021 A 18:39
Europei Under 21
Nicolato: "Orgogliosi"; Cutrone: "Italia andrà lontano"
30/03/2021 A 21:39