Un pari che scontenta sia Camerun che Australia, ora impegnate a sperare in un risultato netto nella sfida serale del Girone B tra Germania e Cile, entrambe a quota 3. Un eventuale risultato nullo, complicherebbe tremendamente il cammino di Leoni Indomabili e Socceroos (balzate a 1 punto) in ottica qualificazione. A San Pietroburgo, finisce 1-1, per effetto del lob a fine primo tempo di Zambo Anguissa ed il rigore di Milligan datato 60'.

Momento del partido entre Camerún y Australia

Credit Foto Getty Images

FIFA Confederations Cup
Il Messico ribalta (ed elimina) 2-1 la Nuova Zelanda di Wood. Altro disastro del Var
21/06/2017 A 20:00

La cronaca della partita

Partono aggressivi i Socceroos ma, in realtà, sono i Leoni Indomabili a mettere in fila le occasioni migliori: al 5' Bassogog scatta sulla destra girando un pallone - rasoterra - sull'esterno della rete. All'8', una volée: quella di Aboubakar, bravo ad approfittare di un rimpallo favorevole con palla, anche qui, che s'infrange sulla parte di rete "sbagliata" della porta difesa da Ryan. L'Australia ci prova con i cross di Mooy e le iniziative di Leckie ma, sottoporta, la formazione di Postecoglou non graffia. Lo fa invece il Camerun nell'unico minuto di recupero concesso: palla lungo linea di Mabouka, mancato aggancio di Aboubakar e pallonetto vincente di Zambo Angouissa, che irride Ryan uscito dalla sua porta in maniera scriteriata. Il vantaggio camerunense pungola l'Australia, subito pericolosa al 2' della ripresa: accelerazione di Leckie sulla destra e palla al centro per il ben appostato Juric che, incredibilmente, calcia alto un rigore in movimento. Stessa opportunità capitata sui piedi - dall'altra parte - di Aboubakar, che ben servito da Bassogog, tutto solo, e con l'intero specchio a disposizione, conclude a fil di palo al minuto 58'. Sull'azione successiva, il pareggio dell'Australia: entrata folle, in area, di Mabouka su Gersbach e rigore inevitabile. Dal dischetto, capitan Milligan non sbaglia. Non si può dire la stessa cosa di Aboubakar, che spreca l'inverosimile, nel finale, a tu per tu con Ryan e il risultato resta, al triplice fischio, sull'1-1.

Milligan, Australia, Cameroon

Credit Foto Getty Images

La statstica chiave

Ordinati nel gioco ma imprecisi sottoporta, i Socceroos...

Il tweet

Nulla da fare per il gatto Achille: quest'oggi è uscita la "X"...

Il migliore

André Frank ZAMBO ANGUISSA (Camerun): fu uno degli otto giocatori a snobbare la convocazione di Hugo Broos per l'ultima coppa d'Africa poi vinta dai Leoni Indomabili. Quest'oggi, il centrocampista dell'OM, inizia il percorso della "redenzione" con un gol da palati fine e una prestazione sontuosa, ricca di giocate, a centrocampo.

Il peggiore

Matthew RYAN (Australia): costantemente a farfalle, il portiere dei Socceroos e del Genk. Esce malissimo sul gol di Zambo Anguissa e in altre numerose circostanze.

Il tabellino

CAMERUN-AUSTRALIA 1-1

Camerun (4-3-3): Ondoa; Mabouka, Ngadeu-Ngadjui, Teikeu, Faï; Siani, Zambo Anguissa, Sutchuin Djoum; Bassogog, Aboubakar, Moukandjo (77' Ekambi). All.: Broos.

Australia (3-4-3): Ryan; Wright, Sainsbury, Degenek; Leckie, Mooy, Milligan, Gersbach; Rogic (79' Irvine), Juric (70' Cahill), Kruse (65' Troisi). All.: Postecoglou.

Arbitro: Milorad Mažić (Serbia).

Gol: 45'+1 Zambo Anguissa (C), 60' rig. Milligan (A).

Note - Recupero: 1+3. Ammoniti: Wright, Siani, Mabouka.

FIFA Confederations Cup
Leno mette i brividi, ma la Germania vince all'esordio: 3-2 all'Australia
19/06/2017 A 16:55
FIFA Confederations Cup
Vidal e Var...gas: il Cile supera 2-0 il Camerun e fa impazzire l'ausilio tecnico arbitrale
18/06/2017 A 19:54