Cristiano Ronaldo batte Messi ed è eletto miglior calciatore del secolo ai Globe Soccer Awards. Fine anno come sempre periodo di premi individuali e a trionfare su tutti questa volta è Cristiano Ronaldo. Presente a Dubai per la cerimonia dei Globe Soccer Awards, il talento portoghese della Juventus si è portato via il premio più ambito, ovvero quello di “calciatore del secolo”. Ronaldo ha concluso naturalmente di fronte al rivale di sempre, Leo Messi.
Queste le parole di Cristiano Rolando dopo la premiazione:
Champions League
Ronaldo stende uno steward nel riscaldamento, poi si scusa
14/09/2021 A 17:56
"Bellissimo. Voglio soltanto dire grazie a tutti, alle persone che hanno votato per me, ai compagni, ai club dove ho giocato, alla famiglia. È un traguardo eccezionale per me e mi dà la motivazione per portare avanti la mia vita. È fantastico far parte di questo evento ed essere nominato come migliore è un grande onore, spero che l’anno prossimo la pandemia sia finita e che ci si possa divertire un po’ di più. Grazie a tutti, sono molto fiero e felice. È un grande successo per me, sono fiero e felice. Questo mi dà una motivazione ulteriore per continuare il mio percorso, spero di poter giocare ancora tanti anni e godermi i tifosi".

Guardiola allenatore del secolo, Real Madrid club del secolo

Una cerimonia che ha naturalmente conferito anche altri premi. C’è stato ad esempio quello di calciatore dell’anno. E qui, come per la scelta della FIFA qualche settimana fa, a vincere su tutti è stato l’attaccante polacco del Bayern Monaco Robert Lewandowski, vincitore della Champions League e autentico trascinatore dei bavaresi.
A proposito di bavaresi, il premio miglior squadra del 2020 è finito al Bayern Monaco campione d’Europa. E il premio di miglior allenatore dell’anno al tecnico dei tedeschi: Hans-Dieter Flick.
Anche in questo caso però si premiavano anche l’allenatore del secolo e la squadra del secolo. Secondo la giuria del Globe Soccer Awards l’allenatore del secolo è stato Pep Guardiola; mentre come squadra del secolo è stata eletta il Real Madrid.

"Il secolo", occhio alla definizione...

Bene precisare infine come il titolo "del secolo", in questa cerimonia, sia utilizzato in maniera erronea. Per 'secolo' infatti non viene inteso il senso comune della parola dunque un arco temporale di cento anni, ma soltanto il ventennio che va dal 2001 al 2020. Tutti i premiati 'del secolo', dunque Ronaldo, Guardiola e il Real Madrid, sono da considerarsi più semplicemente in realtà come i migliori degli ultimi 20 anni.
Prima delle consegna dei vari premi erano intervenuti anche vari protagonisti di questa cerimonia, tra questi anche il poi vincitore del titolo di calciatore del secolo Cristiano Ronaldo. Queste le parole di CR7:
“E’ un piacere sentir parlare dei record, che ho conquistato tutto questo ma senza i miei compagni, senza una grande squadra, non avrei raggiunto questi record. Da 20 anni consecutivi giocando e segnando da professionista? Non sapevo ci fosse un altro record da battere. Covid? Giocare in uno stadio vuoto è noioso. Rispettiamo i protocolli perché la salute è importante ma la mia passione è sempre stata il calcio, gioco per la famiglia, i tifosi, è bizzarro giocare senza tifosi. Mi piace anche quando mi contestano, quando faccio gol contro le altre squadre, mi fanno 'buu', dicono Cristiano 'buu' mi motivano, spero che nel 2021 possiamo tornare a rivedere i tifosi negli stadi. Qualche settimana fa hanno scelto il miglior 11 per il Pallone d’Oro e io c’ero ovviamente. Essere qui in questo gala con questi giocatori fantastici come Casillas, Lewandowski, Pique. Io ho 36 anni ma mi piace ancora tanto il calcio, adoro la mia vita e amo la mia famiglia e i bambini. A volte arrivo alle 2 del mattino, faccio un massaggio alla SPA per recuperare. Iker è un esempio per noi, quando ha avuto il suo problema è stato un esempio perché ogni tanto non apprezziamo quello che abbiamo”.
Premier League
Ronaldo: "Sono ancora capace ad aiutare la squadra"
11/09/2021 A 21:30
Premier League
Debutta Ronaldo: Solskjaer lo farà giocare contro il Newcastle
10/09/2021 A 15:42